Asfo Valli delle Sorgenti, aderisce anche il “Villaggio del Fanciullo di Morosolo”

In Municipio a Luvinate ha sottoscritto l'adesione la presidente del Villaggio del Fanciullo di Morosolo, arch. Elena Brusa Pasqué

Generica 2020

Continua a crescere il progetto della nuova startup ambientale “Asfo Valli delle Sorgenti” promossa dal Comune di Luvinate e dall’Ente Parco del Campo dei Fiori per il recupero dei boschi del Campo dei Fiori unendo le proprietà pubbliche e private. Questa mattina (venerdì 30 aprile) in Municipio a Luvinate ha sottoscritto l’adesione la presidente del Villaggio del Fanciullo di Morosolo, arch. Elena Brusa Pasqué.

«La nostra realtà – sottolinea Elena Brusa Pasquè – contribuisce alla crescita educativa e sociale di tante bambini e famiglie, rappresentando una ricchezza per questo territorio. Siamo ora lieti di conferire a livello gestionale i nostri terreni che ci sono stati donati anni fa per questa nuova esperienza. Anche proteggere e promuovere l’ambiente significa fare cultura sociale».

«Continua il percorso di costruzione dell’associazione. Dopo l’adesione del Comune di Varese salutiamo con favore l’ingresso di questa realtà sociale e ringraziamo la presidente per la disponibilità. Intanto continua il confronto con tanti che si avvicinano ad approfondire questo nostro progetto e a breve partiranno ulteriori lettere per spiegare cosa è l’Asfo e perché é importante aderire. Tra le prossime tappe – sottolinea il presidente e sindaco Boriani – il coordinamento con l’Ente Parco ed Ersaf per l’avvio delle attività di ripristino dei boschi bruciati con l’incendio del 2017».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.