L’aquila vola sui boschi di Vararo per fare la spesa

L’esemplare è stato avvistato e immortalato. Una presenza saltuaria perché alla ricerca di cibo, ma non è l’unica fra i grandi rapaci a solcare i nostri cieli

L\'aquila reale sui boschi della Valcuvia

Lo sguardo fisso a terra e le ali spiegate fra montagna e lago, una pennellata di scuro dalla durata di un lampo che fa in tempo a contrastare sopra i boschi ancora grigi dei faggi schiacciati, annichiliti dalla tempesta di ottobre.

Galleria fotografica

L\'aquila reale sui boschi della Valcuvia 4 di 5

La regina è arrivata fin quassù, senza corona ma con gli attrezzi per fare la spesa, becco e artigli per spingersi fino alle montagne sopra al lago, suo feudo di caccia.

Difatti era un’aquila reale quella fotografata dai lettori di Varesenews nella giornata di giovedì 8 aprile.

Lo scatto ( Tiziano Zennaro in Oggi nel Varesotto) immortala questo grande volatile sui boschi di Vararo e Casere, in Valcuvia, a monte rispettivamente degli abitati di Cittiglio e Laveno Mombello.

Fa un certo effetto, non già vedere, ma sapere della presenza di un’aquila da queste parti. Eppure non è un’eccezione. «Ci sono individui nidificanti appena a nord della nostra provincia. Spesso in questo periodo fanno incursioni nel Varesotto anche a scopo di procacciarsi il cibo», spiega Milo Manica, ornitologo della Lipu.

«Spesso è possibile vederle dal Campo dei fiori, dai monti dietro Cittiglio e più a nord in Valcuvia e Valganna».

Il momento, a quanto pare, è propizio. «Siamo nel vivo della migrazione primaverile con diverse specie di rapaci che da sud vanno verso nord: nibbio bruno e nibbio reale, falco di palude, biancone. Alcuni individui si fermano a nidificare da noi, altri vanno più a nord».

E non solo predatori: «Oltre ai rapaci è chiaramente possibile vedere anche altri uccelli interessanti, come le cicogne e sui laghi e nelle paludi anche anatidi e altri uccelli acquatici, con un buon passaggio di frullini, voltolini e schiribille, solo per citarne alcuni», conclude Manica.

Andrea Camurani
andrea.camurani@varesenews.it

Un giornale è come un amico, non sempre sei tu a sceglierlo ma una volta che c’è ti sarà fedele. Ogni giorno leali verso le idee di tutti, sostenete il nostro lavoro.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Aprile 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L\'aquila reale sui boschi della Valcuvia 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.