Micheal Mazzacane, dai Mastini al Città di Varese

Terminata la stagione da giocatore di hockey su ghiaccio, da domenica 18 aprile entrerà a far parte dello staff medico biancorosso

micheal mazzacane

Dal ghiaccio al prato, dall’agonismo alla cura degli altri. Micheal Mazzacane, terminata la stagione con i Mastini, seguirà il Città di Varese entrando a far parte dello staff medico.

Laureato nel 2019 in Ortopedia e Traumatologia, Mazzacane inizierà la collaborazione con il club di calcio a partire da domenica 18 aprile, in occasione della gara contro la Lavagnese.

Il comunicato del club:

Il Città di Varese comunica che, a partire dalla partita di domenica 18 aprile con la Lavagnese, comincerà la collaborazione con il dottor Michael Mazzacane, specializzato nel 2019 all’Università dell’Insubria in Ortopedia e Traumatologia.
Il dottor Mazzacane – che fa parte attivamente del mondo sportivo visto che è impegnato come atleta con i Mastini di Hockey – in questi ultimi due mesi di campionato sarà al fianco del Città di Varese e avrà modo di approcciarsi da vicino alla realtà calcistica in attesa, poi, di definire un accordo più organico per il prossimo futuro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.