Gavirate, via a quattro giorni di regate tricolori

Giovedì 10 e venerdì 11 le gare delle categorie Ragazzi, Esordienti e U23 con 1.150 atleti al via. Sabato e domenica toccherà anche ai "big" della Nazionale

Para Rowing a Gavirate

L’ultima volta accadde trent’anni fa, quando al posto dell’hub degli australiani c’era ancora il liceo scientifico, quando nei pressi del lungolago era attivo un campeggio e quando in barca remavano – e vincevano – i fratelli Abbagnale. Flash dal passato per raccontare come Gavirate e la sua Canottieri siano tornati a “battere bandiera tricolore” con l’organizzazione del Supercampionato Italiano 2021, manifestazione che – come avvenne l’anno scorso a Varese – raduna in sé un gran numero di competizioni che assegnano i titoli nazionali di canottaggio.

Oggi, giovedì 30, si dà il via alle danze con le categorie Ragazzi, Esordienti e Under 23 che occuperanno i primi due giorni di gare. Tra sabato e domenica spazio invece a Senior, Pesi Leggeri, Junior e Pararowing per completare un quadro che ha grande valenza sportiva ma anche economica per un territorio e per alcuni settori (turistico-alberghiero in primis) che stanno cercando il modo di ripartire dopo la pandemia.

I numeri parlano chiaro, visto che solo per le prime categorie in gara sono schierate 114 società e circa 1.150 atleti. I padroni di casa di Gavirate – il club del presidente Ongania è uno dei più solidi e frequentati d’Italia – fanno la parte del leone in termini di iscrizioni (ma anche come medaglie si difenderanno molto bene…) con 50 atleti e 26 equipaggi attesi ai barchini di partenza. I partecipanti che aspirano a una maglia tricolore però arrivano davvero da ogni parte d’Italia dove è disponibile un mare, un lago o un fiume su cui è possibile praticare il canottaggio. Lo stesso vale, naturalmente, per le gare di sabato e domenica di cui la Federazione non ha ancora diffuso nei dettagli i numeri. Uno sforzo organizzativo importante che però non spaventa la società rossoblu: negli anni la “macchina” è stata ben rodata anche grazie all’annuale meeting internazionale di pararowing che ha permesso a Gavirate di avere un posto di alto profilo nell’ambito dei bacini remieri non solo italiani.

In campo azzurro c’è attesa anche per i risultati che otterranno gli atleti del giro della Nazionale e in particolare quelli del gruppo olimpico che a luglio saranno impegnati ai Giochi di Tokyo: gli equipaggi delle nove barche italiane qualificate sono in parte completi ma i tecnici stanno ancora valutando alcune situazioni e quindi ogni risultato è buono per dare indicazioni allo staff della nazionale.

Il grande appuntamento remiero di Gavirate sarà raccontato anche dalla Rai che ha previsto un’ampia copertura delle regate di sabato e domenica con un collegamento su RaiSport previsto tra le 9 e le 12. Fin da oggi è invece attivo lo streaming sulle pagine social della Federcanottaggio.

Gavirate pronta per i Campionati italiani assoluti di canottaggio

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.