“Grazie a Monica Baruzzo per aver ricordato il decennale Unesco a Castelseprio”

Il gruppo Castelseprio che vorrei ringrazia l'ex sindaco per il ruolo avuto nella promozione di un incontro qualificato. "Ci aspettavamo però si muovesse l'amministrazione in carica"

Castelseprio Longobardi Unesco

«Grazie a Monica Baruzzo per aver organizzato la serata del 24 giugno per la celebrazione del decennale dalla proclamazione a patrimonio Unesco. Anche se ci aspettavamo che potesse essere proposto dall’attuale Amministrazione»

Lo dicono Sara Canavesi, Veronica Casotto, Elena Saporiti, le tre consigliere di minoranza del gruppo Castelseprio che Vorrei, la lista in continuità proprio con l’ex amministrazione Baruzzo.

Gli invitati al tavolo dell’incontro, tenutosi con attenzione al distanziamento in sala, erano l’assessore di Regione Lombardia prof. Stefano Bruno Galli, esponenti di punta del mondo dell’università come  i professori Angelo Baroni e Caterina Giostra dalla Cattolica di Milano, e delle istituzioni, vale a dire il direttore del parco archeologico dottoressa Sara Matilde Masseroli ed l’attuale sindaco di Castelseprio Silvano Martelozzo, e lo studioso appassionato di storia e tradizioni medioevali Andrea Anselmo.

«Studiosi uniti dalla passione comune delle vicende longobarde, che hanno reso Castelseprio protagonista di una parte importante della storia del nostro territorio e che sono arrivati nel nostro piccolo borgo, anche da molto lontano, per celebrare l’importante anniversario. Il dibattito è stato dedicato al tesoro storico e monumentale che Castelseprio custodisce, alle vicende che conserva, alla presentazione delle ultime interessanti scoperte sulle migrazioni del popolo che l’ha reso protagonista: i Longobardi».

«Le nostre poche righe in occasione di questa ricorrenza vogliono essere un’esortazione ai Sepriesi ad apprezzare sempre più il bene prezioso che custodiamo ed un sincero ringraziamento a Monica Baruzzo, ex-sindaco che durante il suo mandato ha seguito la fase di candidatura del nostro sito prima e di proclamazione nel 2011 a patrimonio dell’umanità, ad avere personalmente organizzato la serata di celebrazione anche accettando l’invito, intriso del consueto sarcasmo, da parte dell’attuale Sindaco a “fare qualcosa per Castelseprio” in occasione di questa ricorrenza».

Siamo figli anche dei Longobardi

«Qualcosa che ci si aspettava potesse essere proposto anche dall’attuale Amministrazione, nel suo ruolo naturale di attore nella valorizzazione del nostro patrimonio, e che, invece, ha preferito rimanere spettatore silenzioso di eventi organizzati da altri, anche in un’occasione importante come quella del decennale. Siamo grate a Monica Baruzzo per aver “messo da parte” per un momento i tanti attacchi, anche personali, alla nostra passata amministrazione a favore di un evento che ha visto protagonista per una sera Castelseprio e la sua storia raccontata da esperti stimati, preparati, appassionati. Momento di grande valore, che da tempo mancava».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.