Chiusure e allagamenti, il maltempo colpisce il Mendrisiotto

Chiuso per precauzione un centro commerciale a Balerna per la vicinanza con il fiume Breggia. Alberi caduti e colate di detriti anche nelle altre zone del comprensorio: le autorità raccomandano attenzione

Fulmini e saette

Il maltempo che sta flagellando la regione insubrica (QUI quello che è accaduto nel comasco) non ha risparmiato nemmeno il Canton Ticino e in particolare il Mendrisiotto, colpito in modo piuttosto pesante nella mattinata di martedì 27 luglio. In particolare, intorno alle 10,30, è stato chiuso in via precauzionale un centro commerciale a Balerna, per via della vicinanza degli edifici con il fiume Breggia a rischio esondazione. Non si segnalano comunque problemi alle persone.

In tutto il comprensorio del Mendrisiotto (soprattutto in Valle di Muggio, a Morbio, Novazzano, Genestrerio, Chiasso e Vacallo) la Polizia Cantonale segnala diversi allagamenti, colate di detriti, cedimenti di muri e alberi caduti, anche in questo caso senza feriti. La situazione ha richiesto la chiusura di alcuni dei tratti di strada interessati; oltre agli agenti della Cantonale sono intervenuti quelli della Polizia comunale di Chiasso e della Polizia Città di Mendrisio, nonché i pompieri del Centro di Soccorso Cantonale Pompieri del Mendrisiotto.

Le autorità elvetiche segnalano inoltre che fenomeni simili sono ancora possibili per le prossime ore in Ticino. La raccomandazione alla popolazione è quella di non sostare nei pressi di piante e di corsi d’acqua, di fissare gli oggetti leggeri e di spostare al coperto tutti gli altri oggetti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.