Si muove il mercato della Castellanzese: in mediana arrivano Mandelli e Baldan

Michele Mandelli e Stefano Baldan sono i due volti nuovi dei neroverdi

Generica 2020

Dopo l’allenatore, ecco i primi acquisti della Castellanzese. 

Il primo è Michele Mandelli, comasco d’origine, anagrafica e calcistica, il mediano classe ’97 si forma proprio nelle giovanili del club lariano. Sempre con il Como raggiunge il professionismo, scende in campo nel primo turno di Coppa Italia a 19 anni in un 3-0 con il Montecatini.

Poi tanta Serie D con le maglie di Caronnese, Milano City. E Inveruno dove stabilisce il suo record di gol segnati in campionato (4 impreziositi da 4 assist). Nell’ultima stagione ha militato nella Casatese.

Il secondo è Stefano Baldan, cesciuto calcisticamente nei settori giovanili di Legnano e Novara, il salto nel calcio dei grandi per il centrale di Garbagnate Milanese arriva con la Pro Patria nel campionato di Serie C. Poi la continuità che il classe ’91 trova nella Serie A dei dilettanti con Varesina e Caronnese dove mette in fila 60 presenze e si toglie anche lo sfizio del gol, per 3 volte. L’ultima stagione ci consegna una sua versione inedita, quella di centrocampista goleador alla Casatese, dove ne segna 5 e ne fa segnare 2.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.