Elezioni 2021, i programmi dei 4 candidati sindaco di Cislago

I programmi delle liste in corsa in appoggio ai quattro candidati sindaco che si sfidano nelle prossime elezioni amministrative del 3/4 ottobre 2021

Generica 2020

Sono pubblici sull’albo pretorio del Comune di Cislago i programmi delle liste in corsa in appoggio ai quattro candidati sindaco che si sfidano nelle prossime elezioni amministrative del 3/4 ottobre 2021.

UNIAMO CISLAGO

Sono 17 le pagine del documento che descrive le linee programmatiche della lista civica Uniamo Cislago, che sostiene la candidatura a sindaco di Luciano Lista.

Nove le parole chiave scelte dal gruppo per descrivere la visione di paese che vorrebbero realizzare nei prossimi cinque anni.

Innanzitutto innovare, riorganizzando la macchina amministrativa (ad esempio accorpando ed esternalizzando alcune funzioni) e introducendo nuovi servizi per la cittadinanza (un trasporto pubblico urbano interno al paese e un mercato settimanale nella zona nord del paese); crescere, con un’attenzione alle esigenze delle famiglie con figli (si va dalla costruzione di un nido d’infanzia e una scuola dell’infanzia alla promozione della nascita di una comunità giovanile); preservare, l’ambiente e il territorio (tra le altre cose si propone l’ampliamento del numero di casette per la distribuzione dell’acqua in tutte le zone del paese e la piantumazione di nuovi alberi per combattere); migliorare il verde urbano e la gestione dei rifiuti (ad esempio aumentando il numero dei cestini pubblici per la raccolta dei rifiuti differenziati e delle deiezioni canine, garantendo l’apertura della piattaforma ecologica 7 giorni su 7).

Si parla poi di rispettare l’ambientale (installando pannelli fotovoltaici e impianti di accumulo sugli stabili comunali) e gli amici a 4 zampe (creazione di quattro aree cani dislocate su tutto il territorio), supportando la Pro loco e la Protezione civile; divertirsi, favorendo lo sport per tutti e supportando le famiglie con figli con disabilità; cooperare con le associazioni del territorio e i commercianti locali (si propone ad esempio l’istituzione di una zona a traffico limitato nel periodo da giugno a settembre, in un giorno di ogni fine settimana dalle 20 alle 24 per rilanciare il commercio di vicinato); sostenere le famiglie di Cislago (offrendo l’opportunità di effettuare lavori di pubblica utilità in cambio di buoni spesa, pagamento utenze o canoni d’affitto); costruire, intervenendo sulla viabilità e la sicurezza (eliminazione dei dossi e realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati e ben illuminati, realizzazione di marciapiedi sicuri e continui là dove sono incompleti e impercorribili).

IL PROGRAMMA DELLA LISTA UNIAMO CISLAGO

IES – IMPEGNO E SERIETÀ

Corposo il programma della lista civica IES – Impegno e Serietà, a sostegno del candidato sindaco Stefano Calegari.

Si parte dalle politiche sociali, con servizi e iniziative rivolti ad anziani, giovani e famiglie (tra le proposte vi è il rilancio del Centro Diurno Anziani e del Centro Anziani di via Magenta, l’istituzione di uno sportello unico dedicato alle famiglie e di uno sportello informativo per cittadini per l’orientamento sui servizi sociali presenti nel Comune). Si passa poi al sostegno alle associazioni del territorio (ad esempio istituendo un tavolo di coordinamento delle associazioni), all’istruzione (con il sostegno al servizio di pre e post scuola nel plesso della primaria) e alla cultura (si propone ad esempio il coinvolgimento degli alunni, associazioni, famiglie e cittadini nelle commemorazioni e celebrazioni, al fine di valorizzare e promuovere il senso civico, di appartenenza ed integrazione alla comunità).

Spazio anche per il mondo dell’infanzia e dei giovani (tra le proposte la promozione e programmazione di incontri di sensibilizzazione e sostegno alla genitorialità, su tematiche che riguardano l’infanzia e l’adolescenza e l’adozione di “card giovani” da utilizzare negli esercizi commerciali, nei luoghi sportivi e culturali), lo sport (viene proposto ad esempio di programmare, insieme alle società sportive, un piano di manutenzione, ammodernamento e ampliamento delle strutture sia quelle “al chiuso” che quelle “all’aperto” e l’istituzione di tavoli di lavoro per l’organizzazione di eventi ludico-sportivi in collaborazione con realtà sportive e non del territorio), sicurezza (si va dall’avere una presenza visibile sul territorio della polizia locale, verificando la possibilità di un servizio anche serale all’obiettivo di rendere più vivibili e accoglienti i diversi spazi di ritrovo della popolazione), ambiente e sostenibilità (si propone di valutare la promozione all’utilizzo di piccoli compattatori per la raccolta differenziata per bottiglie e lattine e l’implementazione di interventi volti a rendere più efficace la rete di raccolta e la depurazione delle acque reflue), e urbanistica, lavori Pubblici e territorio (ad esempio di parla di migliorare la sicurezza dell’incrocio di piazza Manzoni e di riqualificare la facciata ex-Villa Isacchi).

IL PROGRAMMA DELLA LISTA IES – IMPEGNO E SERIETÀ

CISLAGO IN COMUNE

Più snello e sintetico il programma depositato dalla lista Cislago in Comune(qui tutti gli articoli su Cislago in Comune).

Nel documento vengono innanzitutto definiti i valori comuni dei quattro partiti che sostengono la candidatura di Debora Pacchioni, il Partito Democratico, Europa Verde -Verdi, Articolo Uno – Liberi e Uguali e il Movimento 5 Stelle: antifascismo, democrazia, libertà, legalità, uguaglianza, parità di genere e ripudio di ogni forma di violenza e discriminazione.

Quattro le tematiche su cui si concentrerà l’azione amministrativa: politiche sociali, culturali, educative ed ambientali.

Si parte poi dai Servizi sociali (tra le proposte la messa a disposizione di una rete di volontariato organizzata per supportare gli anziani e l’attivazione di una vera politica di integrazione per stranieri mediante una cultura inclusiva attraverso corsi, manifestazioni e momenti di aggregazione); istruzione e cultura (ad esempio istituzione del “Battesimo Civico” attraverso la consegna di una copia della costituzione per i diciottenni e il proseguimento del percorso per il raggiungimento dell’obiettivo di avere una scuola dell’infanzia statale sul territorio); sport e tempo libero (si va dal miglioramento dell’offerta formativa, dando la possibilità ai cittadini di praticare lo sport in ogni sua forma non necessariamente agonistica, all’incentivazione alla pratica sportiva anche istituendo percorsi vita e spazi per l’attività libera nei parchi cittadini); ambiente (tra le proposte la riqualificazione dei parchi esistenti sul territorio e l’incremento del patrimonio arboreo attuando la Legge 10/2013 denominata “un albero per ogni bambino nato”); urbanistica, territorio e lavori pubblici (ad esempio si propone la creazione di un parco inclusivo e il monitoraggio di abusi edilizi e attività improprie presso terreni agricoli e boschivi e attivazione di politiche per fermare il consumo di suolo con il recupero del patrimonio edilizio esistente ed infrastrutturale); lavoro e occupazione ( si propone la creazione e/o incentivazione alla individuazione di luoghi di co/smart-working per le nuove forme ed esigenze di lavoro); sicurezza (tra le altre cose c’è la revisione piano di illuminazione pubblica e la programmazione di interventi di prevenzione ed educazione nelle scuole del territorio).

IL PROGRAMMA DELLA LISTA CISLAGO IN COMUNE

CARTABIA SINDACO

Breve e conciso anche il programma della lista Cartabia Sindaco, sostenuto da Lega, Forza Italia e Centrodestra cislaghese (qui tutti gli articoli sulla lista Cartabia Sindaco).

Diversi i temi proposti nel programma del candidato sindaco Gianluigi Cartabia. Si parte da bilancio e patrimonio (ad esempio si propone il completamento dell’installazione sugli stabili comunali di pannelli fotovoltaici, la sostituzione degli impianti termici più vetusti e il completamento dell’ampliamento dei cimiteri di via Vismara e della frazione Massina), sicurezza, prevenzione e ordine pubblico (si propone la valutazione in collaborazione con Poste Italiane dello spostamento dell’attuale sede delle Poste in un nuovo spazio), comunicazione e trasparenza (tra le proposte il potenziamento del sito web del Comune e realizzazione di un canale informativo unidirezionale consultabile dallo smartphone), giovani e anziani (ad esempio si parla della creazione di installazioni inclusive per favorire l’aggregazione di giovani nell’area verde attrezzata in fase di progettazione a nord del paese e promozione della realizzazione di strutture protette per anziani), persone diversamente abili (istituzione di uno sportello informativo per divulgare le opportunità che offerte da istituzioni e associazioni del territorio).

Spazio poi ai servizi sociali (con il supporto agli asili nido e alle scuole materne del territorio), a scuola, istruzione e cultura (ad esempio valutando la possibilità di realizzare una scuola dell’infanzia comunale), all’ambiente (si va dalla programmazione degli interventi necessari per la sistemazione delle tratte di rete idrica più vetuste alla creazione nell’area ecologica di una zona di consegna materiali e arredi), alla viabilità (si parla di proseguire in sinergia con Ferrovie Nord e Regione Lombardia il progetto per l’eliminare l’attuale passaggio a livello di via Raffaello e della sistemazione della pista ciclabile che collega Cislago alla frazione Massina), e a sport e tempo libero (tra le proposte la realizzazione della seconda fase del progetto del nuovo centro sportivo, con la costruzione della tettoia di copertura della tribuna, del parco giochi adiacente al fabbricato ad uso bar, la sistemazione dell’accesso da via Adige e nuovi parcheggi e recinzione).

IL PROGRAMMA DELLA LISTA CARTABIA SINDACO

 

LO SPECIALE ELETTORALE – DATI, LISTE E NEWS DI CISLAGO

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.