Traffico bloccato per un incidente in via Peschiera a Varese

A causa dello scontro tra un’auto e un mezzo pesante, nel quale è rimasto ferito un ragazzo di 22 anni, la linea N di Autolinee Varesine non raggiunge il capolinea

incidente via peschiera varese

Mattinata complicata in viale Peschiera a Varese. A causa di un incidente tra un’auto e un tir ci sono stati forti rallentamenti alla viabilità.

Sul posto è intervenuta la Polizia Locale di Varese, che ha diretto il traffico, ma la difficile rimozione del mezzo pesante ha obbligato al senso unico alternato, portando ovviamente a lunghi incolonnamenti in entrambi i sensi di marcia.

Anche Autolinee Varesine ha dovuto apportare delle modifiche alle proprie tratte: “La linea N – si legge nel comunicato dell’azienda – non raggiunge il capolinea di Cascina Mentasti, ma si limita alla fermata di viale Belforte (fronte Arredopiù).Di conseguenza, si segnalano forti rallentamenti e ritardi sia in via Dalmazia (linea H), sia in via René Vanetti (linee extraurbane L/N06)”.

Nell’incidente è rimasto ferito un ragazzo di 22 anni che è stato trasportato in ospedale in codice giallo. Sul posto anche un mezzo dei vigili del fuoco.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.