Perdita di Gpl in una villa a Besozzo, famiglie evacuate e area sorvegliata tutta la notte

La donna che si trovava all'interno dello stabile è stata salvata. Evacuate diverse abitazioni. Per tutta la notte l'area sarà presidiata e resta chiuso il traffico in Via Nicone Besozzi

Besozzo generica

A dare l’allarme sono stati i residenti della via. Hanno sentito un forte odore di gas, hanno capito che c’era qualcosa che non andava e hanno chiamato i vigili del fuoco. Ad intervenire in Via Nicone Besozzi intorno alle 19 di oggi (mercoledì 22 settembre) è stata la squadra del distaccamento di Ispra. Una perdita di GPL in una villa aveva completamente invaso l’abitazione.

Besozzo generica

I pompieri hanno quindi immediatamente interdetto l’area, salvato la donna che si trovava all’interno dello stabile, poi affidata alle cure del personale sanitario, ed evacuato alcune abitazioni nelle vicinanze in via precauzionale. Almeno una ventina i nuclei familiari coinvolti. Due famiglie, sei persone in tutto, per questa notte non sono potute rientrare nelle loro abitazioni ed hanno chiesto ospitalità ad amici o familiari.

Sul posto è intervenuta anche una squadra dalla sede di Varese, gli specialisti del nucleo N.B.C.R. (Nucleare Biologico Chimico Radiologico) e un funzionario tecnico.

Una volta svolte le operazioni di prima emergenza e messo in sicurezza l’area, le autorità hanno deciso di chiudere al traffico e al transito pedonale, salvo ai residenti ai quali è consentito, in via Nicone Besozzi, dall’incrocio con Via Moncucco fino all’incrocio con via Sant’Alessandro.

L’area resterà sorvegliata tutta la notte da parte della Protezione Civile e dai Carabinieri. Intanto, sono iniziate le operazioni di bonifica della rete fognaria.

«La situazione adesso è sotto controllo – spiega il sindaco Riccardo Del Torchio dopo momenti di grande apprensione –.  La macchina organizzativa si è mossa velocemente e l’area è stata messa in sicurezza nel giro di breve e continueremo a monitorarla. Sono iniziate le operazioni di bonifica: il Gpl è un gas pesante che sta sul basso ed è per questo che gli operatori stanno ispezionando le condotte di acqua chiara e di acqua scura, dove viene fatta scorrere acqua».

Domani mattina sono previsti ulteriori rilievi strumentali dell’area da parte dei vigili del fuoco. La cause della perdita di Gpl sono in corso di accertamento da parte delle autorità.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.