Il Varese domina, poi soffre, ma piega 3-2 il Fossano

I biancorossi segnano tre reti nei primo 30' di gioco ma nella ripresa calano e rischiano di rovinare tutto. Con un finale di grande carattere però sono arrivati altri tre punti

città di varese fossano calcio

Il Varese batte 3-2 il Fossano e dopo due giornate, alla vigilia della super sfida al Novara, si ritrova a punteggio pieno con 6 punti. Al “Franco Ossola” i biancorossi dominano il primo tempo, segnano 3 reti con Monticone, Mamah e Foschiani nella prima mezzora, ma nella ripresa si abbassano e subiscono il gol del 3-2 dovendo così stringere i denti per resistere nel finale agli attacchi dei piemontesi.

Galleria fotografica

Calcio, 2a giornata in Serie D: Varese - Fossano 4 di 38

Un successo di grande animo per la squadra di mister Ezio Rossi, che anche oggi ha dovuto fare a meno di ben otto calciatori, lanciando dal primo minuto il portiere classe 2003 Elia Priori, che se l’è cavata bene. Mel finale sono mancate un po’ di energie ma per conquistare i tre punti Mapelli e compagni ci hanno messo il cuore, prendendosi i meritati applausi del pubblico di Masnago e una vittoria che dà grande morale.

Una delle note più liete di giornata è stata la presenza di Francesco Gazo allo stadio, al fianco dei suoi compagni a 10 giorni dal malore che lo ha colpito. Un segnale che i biancorossi non si sono scordati in occasione dei gol e anche nelle celebrazioni della vittoria finale.

FISCHIO D’INIZIO
Dopo il successo all’esordio di Lavagna, il Varese ospita – sotto una fitta pioggia – al “Franco Ossola” il Fossano sperando di mettere a segno un altro risultato positivo. Mister Ezio Rossi, che deve già fare a meno dei vari Marcaletti, Cappai, Disabato e Gazo, in settimana ha incassato anche la squalifica di Di Renzo e l’infortunio del portiere Trombini e del laterale mancino Tosi. Biancorossi che scendono in campo con il 3-4-1-2 con in porta il tradatese classe 2003 Elia Priori mentre in attacco Pastore agisce alle spalle di Mamah e Minaj. I piemontesi allenati da Fabrizio Viassi, sconfitti nella prima di campionato in casa dal Ligorna 2-0, si presentano ai piedi del Sacro Monte con un 3-5-2 che in avanti si affida a Menabò e De Riggi mentre Coulibaly sulla destra galleggia tra centrocampo e attacco.

IL PRIMO TEMPO
Inizio deciso del Varese che mette subito alle corde il Fossano e al 7′ trova il vantaggio: corner dalla destra battuto da Pastore, Minaj allunga di tacco sul primo palo prima che Monticone scarichi in rete di destro da pochi passi. I biancorossi non si fermano, continuano a spingere e al 13′ raddoppiano: rimessa laterale lunga da destra di Premoli, il Fossano respinge male e Mamah con un bel sinistro mette all’angolino il 2-0. Dopo un sinistro potente di Parpinel che Merlano mette in angolo, il Fossano si fa vivo al 21′ con il colpo di testa  di Menabò che termina di poco alto. I piemontesi prendono fiducia e al 27′ accorciano con il sinistro potente dalla lunga di Coulibaly che si insacca a fil di palo. I biancorossi però reagiscono subito e al 30′ Foschiani, servito con un bel colpo di tacco di Mamah, mette all’angolino un destro dal limite dell’area per il 3-1. Subito dopo potrebbe anche arrivare il poker ma su Pastore arriva il salvataggio sulla linea di porta della difesa fossanese, poi Mamah non centra la posta da buona posizione. Nel finale di tempo il Varese abbassa i ritmi e all’intervallo vede i biancorossi è avanti 3-1.

LA RIPRESA
Il secondo tempo si apre con il destro al volo di Menabò che termina di poco fuori. Il Fossano è più propositivo e al 9′ con Della Valle trova il gol del 3-2: sinistro all’incrocio del numero 20 dei piemontesi e forte segnale al Varese che si fa vedere al 15′ con una punizione di Pastore parata in angolo da Merlano. Il Fossano però continua a spingere e allora mister Rossi si affida all’esperienza di Piraccini per trovare maggior equilibrio. Poco prima della mezzora i biancorossi costruiscono due occasioni, ma Merlano prima anticipa Minaj uscendo dall’area, poi respinge con i pugni la conclusione di Pastore. Nel finale dentro anche Ebagua ed Aiolfi per Mamah e Minaj per dare freschezza all’attacco e soprattutto più peso per tenere alta la palla. Il Fossano però spinge forte e mette alle corde il Varese, che soffre, stringe i denti e nei 5′ di recupero deve fare gli straordinari per resistere e prendersi i tre punti.

TABELLINO

Varese – Fossano 3-2 (3-1)

Marcatori: 7’ pt Monticone (V), 13’ pt Mamah (V), 27’ pt Coulibaly (F), 30’ pt Foschiani (V), 9’ st Della Valle (F)

Varese (3-4-1-2): Priori; Mapelli, Monticone, Parpinel; Premoli, Cantatore (22’ st Piraccini), D’Orazio, Foschiani; Pastore (42 st L. Baggio); Mamah (30’ st Ebagua), Minaj (36’ st Aiolfi). A disposizione: Pedretti, Petrella, Battistella, A. Baggio. All.: Rossi.

Fossano (3-5-2): Merlano; Bellocchio (37’ st Negro), Scotto, Giraudo; Adorni, Fogliarino (29’ st Rosano), Della Valle, Utieyn; Coulibaly, Menabò, De Riggi (9’ st Scarafia). A disposizione: Chiavassa, Moreo, Medda, Quaranta, Brero, Turcis. All.: Viassi.

Arbitro: sig. Mozzo di Padova (Conforti e Petarlin).

Calci d’angolo: 5-7; Ammoniti: Parpinel per il Varese; Menabò, Bellocchio per il Fossano. Recupero: 2’ + 5’.

Note: giornata piovosa, terreno appesantito dalla pioggia;

II GIORNATA: Asti – Gozzano 0-0; Borgosesia – Novara 1-1; Bra – Pdhae 3-0; Varese – Fossano 3-2; Derthona – Chieri 2-4; Imperia – Lavagnese 4-0; Rg Ticino – Caronnese 1-1; Sanremese – Vado 2-0; Sestri Levante – Casale sospesa; Ligorna – Saluzzo 1-0.

CLASSIFICA: Chieri, Ligorna, Varese 6; Imperia, Bra, Sanremese 4; Casale, Pdhae 3; Caronnese, Novara, Asti, Gozzano 2; Saluzzo, Derthona, Borgosesia, Vado, Rg Ticino 1; Sestri Levante, Fossano, Lavagnese 0.

Ezio Rossi: “Una vittoria con lo spirito del Varese”

Le pagelle del Varese: Mamah e Minaj frecce biancorosso. Buon esordio per Priori

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Calcio, 2a giornata in Serie D: Varese - Fossano 4 di 38

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.