Protezione civile in preallarme, allerta rossa sul Varesotto per rischio idrogeologico

Fenomeni in progressiva intensificazione a partire dalla serata e fino a mercoledì, in arrivo vento fino a 90 chilometri orari

tempesta

Attorno alle 14 di lunedì 4 ottobre la protezione civile di regione Lombardia ha diramato una allerta rossa per rischio idrogeologico sul quadrante delle Prealpi occidentali corrispindente con la provincia di Varese, Lario e nodo idraulico di Milano.

SITUAZIONE
L’ampia area depressionaria nordatlantica in approfondimento su tutta l’Europa occidentale e in scorrimento verso levante determina condizioni instabili sulla Lombardia. Le precipitazioni, diffuse sin dalle prime ore di oggi pomeriggio, lunedì 04/10, insisteranno per tutta la giornata e andranno incontro ad una sensibile intensificazione dal tardo pomeriggio e in serata in particolare sul settore occidentale. In serata previsto un aumento dell’attività convettiva e temporalesca. Vento in intensificazione nella seconda parte della giornata, in concomitanza degli eventi temporaleschi, nelle ore serali, potranno verificarsi colpi di raffica attorno o superiori a 70-90 km/h.

MARTEDI’
Per domani 05/10, sulla Lombardia persistono condizioni perturbate, con precipitazioni insistenti per tutta la giornata sui settori alpini e prealpini, in possibile attenuazione in pianura a partire dalle ore tardo pomeridiane. Le precipitazioni saranno anche a carattere temporalesco, e in concomitanza dei fenomeni convettivi più intensi non si escludono intensificazioni delle precipitazione anche nelle aree alpine e prealpine centro orientali. Intensificazione del vento dalla prima parte della giornata e in particolare tra le ore notturne e le prime ore del mattino, con possibili colpi di raffica che potranno superare localmente i 70- 90 km/h, sia in pianura che sui rilievi.
Tendenza per Mercoledì 06/10: graduale miglioramento delle condizioni meteo sulla fascia occidentale della Regine, ancora
instabili sulla parte orientale con precipitazioni diffuse nella prima parte della giornata, in attenuazione dal pomeriggio.

PREALLARME OPERATIVO
In conseguenza:
• della prevista intensificazione delle precipitazioni anche a carattere di rovescio e temporale, con accumuli di precipitazione abbondanti, a partire dal tardo pomeriggio/sera di oggi 04/10;
• delle precipitazioni già registrate su tutto il territorio regionale e in particolare sui settori alpini e prealpini, che determinano un aumento del grado di saturazione dei suoli e di conseguenza un aumento della fragilità del territorio;
• delle criticità già registrate, anche recenti, soprattutto sui settori del Nordovest;
si chiede ai sistemi locali di protezione civile di attivare/mantenere una fase operativa minima di ATTENZIONE/PREALLARME,
cioè di predisporre il sistema locale alla pronta attivazione di azioni di monitoraggio e contrasto, congruenti a quanto previsto nella pianificazione di protezione civile, per la salvaguardia della pubblica incolumità e la riduzione dei rischi.
I Presidi territoriali hanno sempre l’onere di valutare l’attivazione e/o il passaggio a fasi operative di livello superiore, in funzione di valutazioni locali sull’evoluzione degli effetti al suolo e della vulnerabilità del proprio territorio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.