La Regio Insubrica a confronto sulla gestione transfrontaliera degli inerti

I controlli effettuati da ARPA non hanno rilevato criticità sulla qualità dei rifiuti e hanno evidenziato un trend di miglioramento sulla loro modalità di gestione

varie

Si è riunito questa mattina in videoconferenza il Gruppo di concertazione Inerti composto dai rappresentanti del Cantone Ticino, di Regione Lombardia, dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (ARPA) della Lombardia, dell’Amministrazione federale delle dogane, dell’Agenzia delle Dogane di Como e Varese e delle Province di Como e Varese e Verbano Cusio Ossola.

I capifila del progetto SWITCH-Interreg “GETRI – Gestione Transfrontaliera Trasporto Inerti Intermodale”, Provincia di Varese e Cantone Ticino, unitamente ai partner Regione Lombardia, ARS Ambiente, LIUC – Università Carlo Cattaneo e Studio DML hanno presentato un aggiornamento sullo stato di avanzamento del progetto in vista del convegno finale previsto per venerdì 3 dicembre 2021 a Milano, presso Palazzo Pirelli.

Il progetto mira ad introdurre strumenti di conoscenza e programmazione nella gestione del trasporto degli inerti, studiando l’impiego di sistemi intermodali che prevedano l’integrazione del trasporto su gomma e del trasporto ferroviario.

Maggiori informazioni qui Sono in seguito stati presentati i risultati finali del progetto Controllo Materiali Esteri Transfrontalieri Autorizzati (CO.M.E.T.A.), che si è concluso nel dicembre 2019. I controlli effettuati da ARPA non hanno rilevato criticità sulla qualità dei rifiuti conferiti e hanno evidenziato un trend di miglioramento sulla loro modalità di gestione, come confermato dai controlli effettuati dalla stessa Agenzia anche per gli anni successivi 2020-2021.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.