Inaugurato il presepe dell’eremo di Santa Caterina, un capolavoro di artigianato

E' stato inaugurato alle 18 di sabato 4 alla presenza di monsignor Franco Agnesi e del presidente della Provincia Emanuele Antonelli

Inaugurato il presepe dell'Eremo di santa Caterina

E’ stato inaugurato alle 18 di sabato 4 dicembre, alla presenza di monsignor Franco Agnesi e del presidente della Provincia Emanuele Antonelli, il presepe opera dell’appassionato miniaturista Beniamino Gianni.

Galleria fotografica

Inaugurato il presepe dell'Eremo di santa Caterina 4 di 6

È stato realizzato per iniziativa della Società Patrimoniale della Provincia di Varese all’interno di una delle sale del convento meridionale dell’Eremo di Santa Caterina del Sasso di Leggiuno (VA), grazie alla collaborazione della Comunità Francescana di Betania che ha concesso lo spazio.

L’opera rimarrà aperta ai visitatori per tutto il periodo natalizio. Nello stesso spazio saranno inoltre esposti tre presepi di piccole dimensioni, realizzati artigianalmente in scala dal Maestro presepista Erminio Fracasso.

Inaugurato il presepe dell'Eremo di santa Caterina

UN CAPOLAVORO DI ARTIGIANATO

Tredici casette di varie dimensioni compongono il villaggio: sono state realizzate interamente a mano, nell’arco di diversi anni, dal varesotto alpino Beniamino Gianni con impegno e passione ma senza seguire un filo logico, come lui stesso afferma, motivo per il quale non sono in scala e variano nelle forme e nei motivi. Sono costruzioni delicate, assemblate con dedizione e attenzione al dettaglio con legno e schegge di pietra provenienti dalla zona di Agra e del luinese.

I visitatori dell’Eremo hanno dunque la possibilità di ammirare un vero capolavoro di artigianato che, nelle intenzioni della Società promotrice e dei realizzatori, si presenta ancora prima che come presepe come villaggio delle nostre montagne. È presente una natività e un pastore, realizzati in creta e dipinti a mano sempre da Fracasso, con il suo gregge ma la mancanza di bue, asino e altri personaggi vogliono portare alla luce e far riflettere sul problema dell’abbandono del territorio alpestre, oltre che sul momento gioioso della nascita.

PRESEPE DELL’EREMO, COME VISITARLO

L’Eremo e il villaggio montano rimangono aperti per tutto il periodo natalizio, festività comprese, dal lunedì alla domenica secondo i seguenti orari di apertura:
– Dal 5 al 15 dicembre, dal lunedì al venerdì dalle 13.30 alle 18.00, il sabato, la domenica e l’8 dicembre dalle 9.30 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 19.00)
– Dal 16 dicembre al 6 gennaio, tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 19.00)

Per maggiori informazioni potete scrivere a info@eremosantacaterina.it o chiamare lo 0332 647014 Instagram @santacaterinadelsasso
Facebook @Eremodisantacaterinadelsasso

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Inaugurato il presepe dell'Eremo di santa Caterina 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.