Sconto Benzina, l’appello Faib: “Scaricate l’app per non farvi trovare impreparati“

Massimo Sassi, presidente Faib Confesercenti, a diverse settimane dalla presentazione della app che ha sostituito la carta sconto benzina si rivolge ai cittadini ma anche ai colleghi gestori

Abbiamo raccolto l’appello di Massimo Sassi, presidente Faib Confesercenti, a diverse settimane dalla presentazione della app che ha sostituito la carta sconto benzina: «Scaricate l’app – spiega Sassi –  Entro fine dicembre ci saranno le nuove valutazioni dei prezzi in Svizzera, dove il differenziale si sta alzando fortemente, e lo sconto quindi si farà più sostanzioso, coinvolgendo sicuramente la fascia B e quasi sicuramente anche il diesel. E’ un sistema, anche se semplice, nuovo e quindi da comprendere. Non scaricate tutto all’ultimo per non ritrovarvi in difficoltà».

Lo stesso appello è rivolto anche ai gestori di pompe di benzina, che non si sono adeguati insieme: «Noi della fascia A l’abbiamo scaricato tutti – ha spiegato il rappresentante Fiab – Ma è opportuno che lo facciano al più presto anche i gestori di fascia B. Ora sono meno sensibili perchè nella loro fascia ancora lo sconto non c’è, ma è opportuno che “si portino avanti”  la convenienza arriverà presto e forse non tutti i gestori hanno compreso che per loro non basta scaricare l’app, ma devono anche accreditarsi. Adeguarsi troppo tardi fa correre il rischio di perdere clienti”.

COME SCARICARE LA APP

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Video

Sconto Benzina, l’appello Faib: “Scaricate l’app per non farvi trovare impreparati“ 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.