Astuti: “Risorse e personale per i detenuti con problemi psichiatrici”

Il consigliere regionale del Pd spiega: "Oggi, purtroppo, non vengono messi in campo strumenti adeguati per affrontare queste patologie"

samuele astuti

“I detenuti con evidenti problemi psichiatrici dovrebbero essere seguiti in modo opportuno, attraverso servizi dedicati, precisi e puntuali. E per questo servono adeguate risorse finanziarie e di personale”, è il commento di Samuele Astuti, consigliere regionale del Pd, alla notizia dell’aggressione di due agenti di polizia penitenziaria, nel carcere di San Vittore, a Milano, da parte di detenuti con evidenti problemi psichiatrici.

“La Commissione speciale sulla situazione carceraria, istituita in consiglio regionale, sta portando avanti uno studio sulla condizione della salute mentale nelle carceri lombarde e dalle audizioni fatte il tema è emerso chiaramente – aggiunge Astuti –. Oggi, purtroppo, non vengono messi in campo strumenti adeguati per affrontare queste patologie. Ma non si può tollerare che gli agenti vengano aggrediti e che soprattutto ai detenuti in difficoltà non sia prestata un’assistenza adeguata. Non dobbiamo certo aspettare che la situazione degeneri e che succedano episodi ancora più gravi”, conclude il consigliere.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.