Azzate piange la scomparsa di Nicola Varalli

Ex consigliere comunale, aveva ricoperto un ruolo importante nella sezione Valbossa della Lega. Classe 1964 lascia tre figli. I funerali si terranno nella chiesa parrocchiale di Azzate  mercoledì 14 febbraio

nicola varalli

Si è spento Nicola Varalli, 59 anni, esponente di spicco per lungo tempo della sezione Valbossa della Lega Nord.
Classe 1964, architetto e poi imprenditore nell’azienda di famiglia, era un leghista federalista convinto e aveva ricoperto il ruolo di consigliere comunale ad Azzate.

Candidato alle elezioni amministrative del 2013 aveva dichiarato: «Non sono un politico di professione ma faccio politica perchè voglio occuparmi del bene comune. Io ho accettato alla sola condizione che non sarei dovuto andare a raccontare frottole alla gente».

Un malore improvviso sembra essere la causa di una morte che ha creato molta commozione.

L’uomo lascia tre figli, Emanuele, Mattia, Gabriele.

I funerali avranno luogo nella chiesa parrocchiale di Azzate  mercoledì 14 febbraio alle ore 10:30, preceduti  dalla recita del Santo Rosario alle ore 10:00.

Chi volesse portargli un ultimo saluto può recarsi presso la Casa funeraria CSF Campo dei fiori di via Piave 6 Azzate.

Per lasciare un ricordo

Nicola Varalli

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 11 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.