Il weekend inizia con il vento, resta alta l’allerta per gli incendi boschivi

Per la giornata di sabato sono previsti venti fino a 50 km/h e raffiche fino a 80. Le condizioni di clima secco portano al livello arancione il rischio degli incendi boschivi

Il vento sul Varesotto

Il weekend si apre all’insegna del vento che, dopo i danni dei giorni scorsi, tornerà a soffiare sul nostro territorio. Lo farà in una maniera meno intensa rispetto a martedì ma comunque tale da mettere in pericolo i boschi, dove permane un’allerta arancione per il rischio di incendi.

“Nel pomeriggio di venerdì 19 -si legge nel bollettino della Protezione Civile- sono attesi rinforzi del vento da Sud su Appennino e pianura pavese, da Ovest sugli altri settori, in particolare su Alpi e Prealpi centro-orientali; in serata ventilazione in rinforzo sulla Vachiavenna e sul Nordovest in quota, in temporanea attenuazione altrove”.

Poi “nel corso della giornata di sabato 20 aprile prevista fin dal mattino ventilazione a carattere di foehn da moderata a forte, diffusa sui settori occidentali ed Alpi. Si segnala inoltre che potrà essere possibile locale instabilità convettiva su Prealpi Centro- Orientali e pianura orientale. Pericolo alto sui settori occidentali durante i riforzi di vento tra la mattinata ed il pomeriggio; altrove prevalentemente medio ma con locale forte variabilità in funzione dei rinforzi di vento”.

Con questo scenario “si prevedono fenomeni prevalentemente di debole o moderata intensità, ma con possibili intensificazioni locali, in particolare su Mantovano e Bresciano. Si attendono venti da moderati a forti, con valori di velocità media compresi tra 35-50 km/h e valori di raffica tra 60-80 km/h. I rinforzi saranno possibili già dal primo mattino persistenti fino al tardo pomeriggio; in serata in attenuazione”.

A partire da domenica 21 è invece prevista una pericolosità in calo a causa di precipitazioni sparse che andranno ad interessare il territorio, in particolare nella seconda parte della giornata.

Si segnala che, seppur in un contesto generale di rischio medio/basso dovuto alla ripresa stagionale della vegetazione al di sotto dei 1500 metri, le condizioni meteo-climatiche, in particolare sui settori occidentali e sui versanti più esposti a causa della ventilazione prevista, potranno essere tali da generare localmente possibili incendi con intensità del fuoco elevata e una propagazione veloce sulle zone Verbano e Lario (zone con codice colore di allerta arancione). Altrove si segnalano possibili condizioni localmente favorevoli allo sviluppo e alla propagazione di incendi boschivi con intensità del fuoco bassa e propagazione lenta.

Vento forte, vigili del fuoco impegnati per alberi caduti e cavi danneggiati

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 19 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.