A settembre il mercato di Busto Arsizio si sposta un po’ per lasciare spazio al cantiere di Fili Urbani

Definito dalla giunta il piano per lo spostamento degli ambulanti nelle vie adiacenti a piazzale dei Bersaglieri che per due anni sarà un enorme cantiere

mercato busto arsizio

Il mercato di Busto Arsizio si sposta giusto un po’ per fare spazio ai lavori che trasformeranno la zona di piazzale dei Bersaglieri che da anni lo ospita. Per i clienti, dunque, non dovrebbe cambiare molto se non la disposizione dei banchi mentre per gli ambulanti sono previsti interventi per migliorare l’area attualmente non idonea.

La giunta ha approvato oggi, mercoledì, un atto di indirizzo per il trasferimento temporaneo delle attività del mercato comunale dall’area attuale a quella adiacente compresa tra le vie Muratori, via Cagliari e viale Luigi Cadorna, dall’inizio del mese di settembre 2024 fino al termine dei lavori di realizzazione degli edifici del progetto di sviluppo urbano sostenibile Fili Urbani/Busto B.RE.a.T.H.E. generations, previsto per la fine del mese di settembre 2026.

Per permettere lo svolgimento del mercato in un’area al momento utilizzata per la sosta e solo parzialmente pavimentata saranno necessari alcuni lavori, tra cui l’asfaltatura e la realizzazione di un sistema di scarico delle acque meteoriche: la giunta ha approvato il progetto esecutivo, per una spesa complessiva di circa 102 mila euro.

La collocazione è stata individuata in seguito alla valutazione di diverse ipotesi e a confronti con i rappresentanti degli ambulanti ed è parsa la più idonea visto che è adiacente a quella utilizzata attualmente.

Fili Urbani, la piazza del futuro di Busto Arsizio si presenta alla città

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 22 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.