Tra ironia dei meme e petizioni da quasi 40mila firme: viaggia online il no all’intitolazione di Malpensa a Silvio Berlusconi

Nell'articolo, galleria fotografica dei migliori e link alla petizione on line

I meme sull'intitolazione dell'aeroporto di Malpensa a Silvio Berlusconi

Come ha detto un anonimo commentatore sui social, “Questa faccenda dell’intitolazione di Malpensa a Silvio Berlusconi farà lavorare i creatori di meme per mesi”.

Galleria fotografica

I meme sull’intitolazione di Malpensa a Silvio Berlusconi 4 di 6

E così è: da giorni diversi social – Da Facebook a Threads, a X – sono pieni di meme (le foto che contengono una didascalia ironica, NB) sull’argomento, in particolare quelli in cui famosi aeroporti italiani e internazionali sono stati “reintestati” a noti criminali.

Ma non mancano anche commenti vari: abbiamo provato a raccogliere i primi che abbiamo trovato in una galleria fotografica che vi proponiamo.

UNA PETIZIONE PER IL NO ALL’INTITOLAZIONE A SILVIO BERLUSCONI DELL’AEROPORTO DI MALPENSA

Ma se c’è chi ci ride sopra, c’è anche chi fa sul serio, e lancia on line una petizione – che al momento in cui scriviamo, ha già superato le 36mila firme – per convincere il primo ministro Giorgia Meloni e il ministro dei trasporti Matteo Salvini a tornare sui loro passi e “disdire” l’intitolazione annunciata, perchè “L’Aeroporto di Malpensa, simbolo di connessione internazionale e orgoglio nazionale, non dovrebbe essere intitolato a una figura tanto divisiva e controversa come Silvio Berlusconi”: è questa infatti la richiesta della petizione avviata su Change.org, che raccoglie le voci di chi ritiene che “un luogo così significativo e rappresentativo per il nostro paese debba essere intitolato a una figura che incarni valori di onestà, integrità e servizio alla comunità”.

Nella petizione, i proponenti ricordano come Silvio Berlusconi, che è stato anche presidente del Consiglio, abbia segnato la storia politica italiana non solo per i suoi impegni ma anche con una lunga serie di vicende giudiziarie e dichiarazioni pubbliche controverse. Tra i principali motivi per cui è stato condannato c’è la Frode Fiscale nel caso Mediaset e il Caso Ruby (“Sebbene la condanna iniziale per concussione e prostituzione minorile nel caso Ruby sia stata successivamente annullata, le vicende emerse durante il processo hanno sollevato serie preoccupazioni etiche e morali riguardo al comportamento di Berlusconi”).

Nella petizione si ricorda inoltre che oltre alle vicende giudiziarie, Berlusconi si è reso protagonista di affermazioni che hanno suscitato indignazione e polemiche, come: “Meglio essere appassionati delle belle ragazze che gay.” oppure “Una donna che va con un ne**o mi fa schifo.” o ancora, sulla guerra in Ucraina: “deporre il governo di Zelensky” e giustificare l’invasione della Russia di Putin.

L’intitolazione di un aeroporto invece è un atto simbolico di grande rilevanza: «Esempi virtuosi già esistono nel nostro paese: l’Aeroporto di Palermo è dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, eroi della lotta alla mafia, e l’Aeroporto di Roma porta il nome di Leonardo Da Vinci, genio del Rinascimento italiano». La petizione si conclude con un appello chiaro: «Invitiamo le cittadine e i cittadini a firmare questa petizione per opporci a questa decisione e per chiedere che l’Aeroporto di Malpensa venga intitolato ad una figura che rappresenti al meglio i valori giusti della nostra società».

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 09 Luglio 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I meme sull’intitolazione di Malpensa a Silvio Berlusconi 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. PaoloFilterfree
    Scritto da PaoloFilterfree

    Pare un’ottima idea: chi meglio del pregiudicato per truffa ai danni dello Stato e padre del Bunga Bunga (per carità di Patria, sorvoliamo su tutto il resto..) che lo ha reso famoso nel mondo (dando ulteriore lustro alla nostra già ben nota fama al di fuori dei confini), potrebbe rappresentare l’Italia di oggi? I passeggeri, stranieri in primis, sarebbero felici e godrebbero all’idea di transitare, anche per poche ore, nel regno del… Bunga Bunga!

  2. Alberto Gelosia
    Scritto da Alberto Gelosia

    Per conto mio il nome di Malpensa non andrebbe cambiato: è troppo legato alla storia della nostra aviazione sin dai primordi.
    Per quanto riguarda intitolarlo ad un politico….. preferirei di no. Troppe controindicazioni!

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.