In mostra la “Film Painting” di Karaj

Fino al 20 ottobre la personale dell'artista è visibile alla sala LunARTE del Multisala Impero Varese

Ha iniziato a giocare con i colori da bambino, come tutti, ma da allora non è più riuscito a farne a meno, Kastriot Karaj, nato nel 1978 in Albania, nella città di Elbasan, dopo aver conseguito il Diploma artistico, è volato in Italia dove ha frequentato l’Accademia d’Arte di Verona. Qui ha trovato il maestro che lo ha accompagnato ad incontrare l’arte contemporanea statunitense, ad apprezzare Andy Warhol e a comprendere che cosa è l’immagine. Crescendo aumenta il piacere di stare con persone e in luoghi in cui circola musica, pittura, scultura, fotografia, cinema di ogni tipo e di ogni origine. Da anni è proiezionista di films e da anni sperimenta con le immagini che lo circondano sul posto di lavoro, le più belle ed ammalianti, quelle che ti convincono ad entrare in un cinema, immagini nate già perfette, confezionate dai programmi di grafica più efficienti, ma ancora disposte ad essere sporcate con i colori della pittura, quella fatta ancora con il pennello. Fino al 20 ottobre la sua mostra personale "Film Painting", presso la sala LunARTE del Multisala Impero Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.