Saronno si risolleva con un netto 3-0

Gli Amaretti battono in scioltezza Fossano e chiudono un momento difficile. Cafulli top scorer con 16 punti

pallavolo saronno timeout

La Pallavolo Saronno torna al successo nel migliore dei modi, e cioè vincendo con un netto 3-0 sul campo amico contro un Fossano privo di capitan Mattera. Una vittoria larga che consente agli amaretti di restare in coda al centro della classifica da cui è possibile tentare di guadagnare una posizione migliore da qui a fine stagione.

LA PARTITA – Avvio equilibrato fino al 7-7, quando cioè un ispirato Cafulli e Spairani aprono un break che arriva presto a +5. Il punteggio resta tale dopo le sostituzioni operate dal coach ospite Petrelli e così il finale di set è tutto biancoazzurro grazie a Cafulli che chiude il parziale sul 25-17.

Al cambio di campo la musica è sempre la stessa: dopo una breve parità è Seregni a firmare il primo allungo con due contrattacchi (7-4). Gli ace di Cafulli costringono Fossano al timeout ma dopo una breve reazione è di nuovo Saronno ad allungare con Buratti. Il finale è tranquillo, e Leidi può cambiare il sestetto tenendo alto il livello sino al 25-16.

Fossano dimostra di non potersi risollevare nel terzo set: Coscione e soci vanno prima sull’8-4 e poi trovano anche il 14-7 con i martelli. Nel finale ci sono anche Pizzileo, Olivati e Marelli sul rettangolo di gioco: il 25-14 conclusivo è anche loro.

LE PAROLE – Soddisfatto coach Leidi a fine gara: «Finalmente commento una vittoria… Scherzi a parte sono felice perché questa era una gara che temevo molto: arrivavamo da un momento duro a livello di risultati e Fossano all’andata ci aveva messo parecchio in difficoltà. Per fortuna è stata una partita che si è subito messa sui binari giusti, grazie soprattutto a muro e difesa dove abbiamo fatto molto bene. Sono anche soddisfatto di esser riuscito a dar spazio anche a chi ha avuto poche opportunità sino ad ora».

Pallavolo Saronno – Volley Got Talent Fossano 3-0 (25-17, 25-16, 25-14)

Saronno: Coscione 1, Cafulli 16, Buratti 12, Spairani 5, Seregni 9, Ballerio 9, Cerbo (L), Barsi, Pizzileo, Olivati 2, Marelli 1, n.e. Lella, Rossi (L2). All: Leidi.

Classifica: Montecchio 51; Parella Torino 48; Bergamo 45; Prata 44; Bolzano 36; Ongina 35; Padova 34; Tomcar Torino, Motta di L. 31; SARONNO 28; Fossano 19; Novi L. 13; Alba 12; Brugherio 11.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.