Da Peppa Pig alle decolletè: l’arte del cioccolato arriva in piazza Montegrappa

E' uno dei "pezzi forti" della Festa del Cioccolato, organizzata da Confesercenti e ChocoAmore

Arte  alla festa del cioccolato

Ci sarà anche Peppa Pig in piazza Monte Grappa questo weekend. Non una peppa Pig qualsiasi, ma di cioccolato, rosa.

Galleria fotografica

Arte alla festa del cioccolato 4 di 6

E con lei ci saranno scarpe col tacco, attrezzature da lavoro e 1000 altre cose, tutte artistiche e dolcissime. Sono i “pezzi forti” della Festa del Cioccolato, organizzata da Confesercenti con la collaborazione dell’associazione ChocoAmore.

L’appuntamento è da venerdì 25 a domenica 27 nella piazza centrale di Varese: in mostra, in oltre 25 casette bianche, altrettante cioccolaterie artigianali provenienti da tutta Italia: da Cuneo alla Sicilia, dalla Puglia al Friuli.

«Una splendida iniziativa, che riempirà di golosità il centro di Varese, con un prodotto che è gradito a tutti, il Cioccolato – ha commentato l’assessore al Commercio Ivana Perusin – Si tratta di iniziative importanti, per tenere vivo il centro città».

«Volendo dare vitalità al centro città non si può lavorare sulla quantità, quanto piuttosto sulla qualità  – spiega il vicepresidente di Confesercenti Varese Christian Spada –  proponendo persone che hanno passione e prodotti fatti  con amore. Non è detto che non si possa replicare coinvolgendo commercianti».

«Puntiamo solo su due o tre grandi eventi all’anno, ma che siano di grande impatto per la città – spiega il direttore Rosita di Fino – e questa volta abbiamo puntato sul cioccolato. Perchè parlando di cioccolato si parla non solo di commercio ma anche di attività artigiana e artistica. Un progetto che ci è piaciuto molto, anche se metterlo in pratica la prima volta ci è costato molte difficoltà: domani si parte, sperando nel miglioramento del tempo previsto per sabato e domenica».

Arte  alla festa del cioccolato

«L’associazione ChocoAmore è nata per da 5 artigiani del cioccolato, che tramandano da padre in figlio la loro attività – spiega Guido Napoli responsabile dell’organizzazione – Ora noi lo chiamiamo “il circo del cioccolato“. Partiamo ogni settimana con il camion di un nostro associato, e abbiamo l’intento di riprenderci il centro città, in un mondo tutto focalizzato nei centri commerciali. Non vogliamo strafare, al massimo sono 26 gazebo ad ogni mostra: però gli espositori vanno da Gorizia alla Sicilia, e ad ogni tappa se ne aggrega qualcuno, di solito un giovane artigiano. Speriamo succeda anche a Varese».

Da non perdere nei giorni di festa i laboratori didattici per bambini sulla lavorazione del cioccolato: si scoprirà dalla pianta del cacao alla tavoletta, mentre in altri momenti i bambini potranno approfondire e conoscere la storia del loro alimento preferito. Sempre per i bambini e per il loro coinvolgimento all’arte delle lavorazioni artigianali, saranno realizzati i Choco Play, giochini di pittura e manipolazione sempre a tema cioccolatoso. L’appuntamento è dalle 10 del mattino fino a tarda sera, da venerdì a domenica, con la speranza e la voglia di diventare “un appuntamento annuale per gustare il buon cioccolato artigianale”.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 24 novembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Arte alla festa del cioccolato 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.