Una serata di musica e poesia per ricordare Paolo Rindi

Appuntamento domenica 12 marzo alle ore 17.30 con la “Notte Atlantica - Chromoestesia”, la raccolta di scritti pubblicati postumi del giovanissimo studente del Liceo Musicale morto in Val Grande lo scorso anno

Paolo Rindi

Il primo e unico libro di poesie di Paolo Rindi presentato al Teatro Santuccio di Varese.

Appuntamento domenica 12 marzo alle ore 17.30 con la “Notte Atlantica – Chromoestesia”, la raccolta di scritti pubblicati postumi del giovanissimo studente del Liceo Musicale morto in Val Grande lo scorso anno. Paolo Rindi aveva 20 anni, ma una maturità artistica spiccata che dà ai suoi componimenti uno spessore poetico molto rilevante.

Interverranno Dino Azzalin, poeta varesino; Fabio Scotto, autore della prefazione; Rosa Zanotti, sua insegnante di scienze umane per 5 anni e autrice della postfazione.

Leggeranno le poesie di Paolo Aurora Scarpolini, Corrado Santini e Federico Masedu,  accompagnati dalla musica di Giovanni Conti al pianoforte, Patrizio Pedotti alla chitarra e Carolina Lidia Facchi alla voce. Ci sarà spazio anche per il gruppo di Paolo, i Radioaut, che proporanno alcuni brani.

La serata è organizzata da Marco Verduci e Carolina Lidia Facchi. Il libro è edito da “Nuova Editrice Magenta”. rindi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.