Pieni di benzina a spese del Comune di Luino: condannato a 7 mesi

In più multa di 500 euro. L’accusa passa da peculato ad appropriazione indebita. Rifornimenti fino a 700 euro nella stessa sera

Avarie

19 pieni del valore complessivo di 1800 euro a spese dell’Amministrazione comunale sono costati una condanna a 7 mesi di carcere e a una multa di 500 euro per un lavoratore in forza al Comune di Luino.

Tecnicamente inquadrato come “lavoratore occasionale accessorio” l’uomo, avendo a disposizione alcune tessere “Fuel Card” affiliate a una marca di carburanti ha riempito smodatamente il serbatoio di veicoli non di servizio con botte di spesa anche da 140 euro per volta.

I rifornimenti sospetti sono stati effettuati dal 14 agosto 2014 al 6 ottobre dello stesso anno, ma in modalità del tutto anomala.

Per esempio in fase dibattimentale è stato prodotto un elenco di “pieni” dove figura che il giorno 30 agosto 2014 l’imputato si rifornì alle 23.06, alle 23.10 alle 23.14, 23.34 e alle 3 del giorno seguente, il 31.

Il tutto, solo per questa raffica di “benzine” ravvicinate, per la considerevole cifra di oltre 700 euro, nel giro di sole 4 ore.

Uno dei rifornimenti risulterebbe effettuato a Tortona, un po’ fuori mano per quell’incaricato “di pubblico servizio”, per l’opera che il soggetto prestava presso il Comune, non a caso costituitosi parte civile e patrocinato dall’avvocato Elisabetta Brusa.

Il reato, inizialmente iscritto come peculato, è stato mutato nel corso del procedimento in appropriazione indebita.
La decisione è stata presa dalla corte varesina presieduta dal giudice Anna Azzena e l’accusa era sostenuta dal pubblico ministero Annalisa Palomba.

di
Pubblicato il 17 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore