Guida tecnica alle elezioni del 27 e 28 maggio

Quando e come si vota per le elezioni del presidente della Provincia e dei Sindaci di 11 Comuni

COMUNICATO ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2007

QUANDO SI VOTA

Domenica 27 maggio, dalle ore 08.00 alle ore 22.00, e lunedì 28 maggio 2007, dalle ore 07.00 alle ore 15.00, in questa provincia si voterà per l’elezione del Presidente della Provincia e del Consiglio Provinciale di Varese, e per l’elezione dei Sindaci e dei Consigli dei seguenti Comuni: Besozzo, Brissago Valtravaglia, Cardano al Campo, Cassano Magnago, Ferno, Gerenzano, Malnate, Marchirolo, Pino Sulla Sponda Lago Maggiore, Sumirago, Tradate e Uboldo. In caso di effettuazione del turno di ballottaggio, si voterà anche domenica 10 giugno, sempre dalle ore 8.00 alle 22.00, e lunedì 11 giugno, dalle ore 7.00 alle 15.00.

COME SI VOTA

Elezioni provinciali (scheda gialla)

L’elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto:

  • tracciando un solo segno sul rettangolo contenente il nominativo del candidato alla carica di Presidente. In tal modo, il voto si intenderà attribuito solo al predetto candidato presidente;
  • tracciando un solo segno o sul contrassegno relativo ad uno dei candidati alla carica di consigliere provinciale o sul nominativo del candidato medesimo. In tal modo, il voto si intenderà attribuito sia al candidato consigliere che al candidato ala carica di Presidente collegato;
  • tracciando un segno sia sul rettangolo contenente il nominativo del candidato Presidente, sia sul contrassegno relativo ad uno dei candidati consiglieri collegati o sullo stesso nominativo del candidato consigliere medesimo. In tal modo, il voto si intenderà parimenti attribuito tanto al candidato alla carica di Presidente che al candidato consigliere facente parte del gruppo o di uno dei gruppi collegati.

Elezioni nei Comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti (scheda azzurra)

l’elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto:

  • tracciando un solo segno sul rettangolo contenente il nominativo del candidato alla carica di Sindaco. In tal modo, il voto si intenderà attribuito solo al predetto candidato Sindaco;
  • tracciando un solo segno sul contrassegno di una delle liste di candidati alla carica di consigliere comunale collegate a taluno dei candidati alla carica di Sindaco. In tal modo, il voto si intenderà attribuito sia alla lista di candidati consiglieri che al candidato Sindaco collegato;
  • tracciando un segno sia su uno dei contrassegni di lista che sul nominativo del candidato alla carica di Sindaco collegato alla lista votata. In tal modo, il voto si intenderà parimenti attribuito tanto al candidato Sindaco che alla lista ad esso collegata;
  • tracciando un segno sul rettangolo contente il nominativo del candidato alla carica di Sindaco ed un altro segno sul contrassegno di una lista di candidati consiglieri non collegata al candidato Sindaco prescelto. In tal modo il voto si intenderà attribuito sia al candidato Sindaco che alla predetta lista di candidati consiglieri (voto disgiunto).

L’elettore potrà altresì manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale, scrivendone il nominativo (solo il cognome, o in caso di omonimia, il cognome e nome, e ove occorra, la data e il luogo di nascita) sull’apposita riga posta alla destra del contrassegno della lista di appartenenza del candidato del consigliere medesimo. In tal modo, il voto si intenderà attribuito, oltre che al singolo candidato a consigliere comunale e alla lista cui il candidato stessso appartiene, anche al candidato alla carica di Sindaco collegato con la lista medesima, a meno che l’elettore non si sia avvalso della facoltà di voto disgiunto, coiè della facoltà di esprimere il voto per un candidato Sindaco diverso da quello collegato alla lista del candidato consigliere prescelto.

Elezioni nei Comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti (scheda azzurra)

l’elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto:

  • tracciando un solo segno di voto sul nominativo di uno dei candidati alla carica di Sindaco;
  • tracciando un solo segno sul contrassegno di una delle liste di candidati alla carica di Sindaco;
  • tracciando un segno di voto sia sul contrassegno di lista che sul nominativo del candidato alla carica di Sindaco collegato alla lista.

In tutti i predetti casi, il voto si intenderà attribuito sia in favore del candidato alla carica di Sindaco sia in favore della lista ad esso collegata. Le’elettore potrà altresì manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale, scrivendone il nominativo (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome, e ove occorra, la data e il luogo di nascita) sull’apposita riga posta alla destra del contrassegno della lista di appartenenza del candidato del consigliere medesimo. In tal modo, il voto si intenderà attribuito, oltre che al singolo candidato a consigliere comunale e alla lista cui il candidato stessso appartiene, anche al candidato alla carica di Sindaco collegato con la lista medesima.

TESSERA ELETTORALE

Si rammenta che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale. Chi dovesse averla persa, può rivolgersi agli uffici comunali per avere informazioni su come riaverla.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.