Legambiente in piazza per “l’estate delle vergogna”

In programma domani sabato 24 novembre in Piazza Guenzati un banchetto informativo nell’ambito della Festa dell’Albero

Riceviamo e pubblichiamo

Come già annunciato, domani sabato 24 novembre Legambiente sarà presente in Piazza Guenzati con un banchetto informativo nell’ambito della Festa dell’Albero.

Non sarà un’iniziativa “buonista”, come quelle fatte in settimana che hanno visto la messa a dimora, insieme agli studenti, di essenze arboree nella scuola ISIS o il patrocinio all’iniziativa del liceo scientifico “Leonardo da Vinci”, di valorizzazione dell’orto botanico, bensì un’iniziativa critica, poiché a Gallarate parlare di alberi significa purtroppo parlare di cose negative.

Ci riferiamo evidentemente al taglio “agostano”, dei grandi alberi di Piazza Risorgimento, per documentare il quale verrà allestita una mostra fotografica dal titolo “L’estate della vergogna” in cui verranno riproposte le immagini dello scempio ambientale, approfittando della gente in vacanza, per evitare l’opposizione dei cittadini.

Questa è purtroppo una consuetudine a Gallarate (l’anno scorso lo stesso giorno, 13 agosto erano stati tagliati tutti gli alberi lungo la via Vespucci/Lombardia)

Verranno anche esposti i lavori realizzati dai ragazzi delle scuole (disegni, poesie, racconti ecc…) con la premiazione dei migliori e distribuzione di piantine di alloro e altre specie autoctone.

 

Forse perché sospinta da sentimenti di colpa, anche l’Amministrazione Comunale ha organizzato nella giornata di mercoledì 21 la festa dell’albero, mettendo a sua volta a dimora un albero per ogni nato nel 2006.

Ci teniamo a precisare che la nostra Associazione non ha concesso il proprio patrocinio ne ha dato collaborazione.

Come avremmo potuto dopo la vergogna di Piazza Risorgimento…!

Ci teniamo poi a precisare, anzi a censurare il comportamento dell’Amministrazione che ha cercato il patrocinio di Legambiente Nazionale cercando di bypassare il consenso del circolo locale. Ovviamente sono stati negati entrambi

Invece di ricorrere a questi “mezzucci” e ad organizzare iniziative occasionali, che sanno molto di propaganda di facciata, l’Amministrazione dovrebbe mettere in campo iniziative e programmi concreti, per valorizzare il verde; magari attraverso un piano, magari pluriennale, dell’Assessorato all’Ambiente ed Ecologia, che purtroppo non c’è.

Ma questo purtroppo è un discorso che andiamo ripetendo, inutilmente, da anni.

I risultati, purtroppo, sono stati quelli illustrati nella mostra 

                                                                                   

                      

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.