Discarica di Gaggiolo, l’Aidaa torna alla carica

Il presidente nazionale dell’associazione Lorenzo Croce ha chiesto oggi con una lettera un incontro ai presidenti delle commissioni regionali sanità ed ambiente

Il presidente nazionale dell’Associazione italiana difesa animali ed ambiente (Aidaa) Lorenzo Croce ha chiesto oggi con una lettera un incontro ai presidenti delle commissioni sanità ed ambiente del consiglio regionale della Lombardia e successivamente un’audizione alle due commissioni consiliari. La nuova richiesta giunge dopo l’incontro con il signor Console generale della confederazione elvetica a Milano, avvenuto giovedì 24 gennaio scorso, ed in attesa che il governo cantonale risponda alle richieste avanzate nel proprio documento da Aidaa affinchè  vengano rese note le date di inizio dei lavori di abbassamento della montagna di rifiuti che verranno trasmesse dal canton Ticino al comune di Cantello entro domani.

Nella richiesta di incontro il presidente Aidaa sottolinea la necessità di verificare se la presenza dell’amianto nella discaric a di oltre confine possa aver causato danni all’ambiente, al sottosuolo e se questo abbia provocato danni alla salute delle persone che vivono nelle case costruite nella zona adiacenti il confine di stato, visto che gli svizzeri ci hanno piazzato la discarica a meno di 20 metri dal medesimo confine.

«La cosa che mi ha lasciato davvero perplesso in questa vicenda è stato il fatto che non si è discusso della presenza dell’amianto nella discarica ma che autorità italiane e svizzere hanno parlato solo dell’altezza della discarica – dice Croce- personalmente credo che sia doveroso rendere edotta la Regione Lombardia e chiedere il suo intervento per trovare la soluzione definitiva a questa vicenda che da troppe parti anche in italia si tende a sottovalutare, sperando che queste sottovalutazioni non siano prodotte artatamente solo per nascondere responsabilità o negligenze anche da parte italiana».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.