Il tango argentino torna alle Arti

Sabato 9 febbraio la grande compagnia di tango diretta da Roberto Herrera

Dopo due anni torna sul palcoscenico del Teatro delle Arti una grande compagnia di tango, diretta da Roberto Herrera. Ballerino di fama internazionale, è attualmente una delle più celebri figure del tango argentino al mondo. Con la sua straordinaria compagnia, composta da nove ballerini solisti di Buenos Aires e dall’orchestra, presenta un grande spettacolo: “Tango una historia” dove l’irresistibile eleganza, la sensualità e la seduzione del tango si fondono armonicamente con la forza del folklore argentino. Ne risulta un grande affresco che racconta l’anima di un popolo attraverso una danza dalle forti emozioni. 

Lo spettacolo che ha toccato moltissime città oltre che dell’Argentina e del Brasile anche del Giappone e della Corea, nella tournée europea approda a Gallarate sabato 9 febbraio. La serata, si propone, sulle note della musica soprattutto di Astor Piazzola e Osvaldo Pugliese, Roberto Herrera e la sua Compagnia, come davvero coinvolgente.

I biglietti per lo spettacolo sono in vendita presso la cassa del Teatro delle Arti a € 15, € 20, € 25, negli orari di apertura del cinema.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.