Berlusconi acquista una villa sul Maggiore

Sarà Villa Correnti la nuova dimora del premier, che diventerà "vicino" di Mike Bongiorno

La ex villa Campari, che prese il nome proprio dal bitter prodotto dalla famiglia Garavoglia. Questa è, ormai quasi certamente, la nuova dimora acquistata dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. La bella struttura architettonica, in stile liberty con riferimenti neoclassici, si trova a Lesa, sulla sponda piemontese del lago Maggiore.

A confermare la notizia, che per la verità girava da diverse settimane, è un articolo sull’edizione odierna del Corriere della Sera. Non sembra sia stato difficile scoprirlo: ad ammettere l’acquisto è stato lo stesso custode, intervistato al citofono. Quel custode chiacchierone che ha parlato anche al giornalista della Stampa. Il sindaco della città non nega né conferma, anche se sembra stia già sognando qualche vertice in città. Berlusconi, si sa, fa bene al turismo, quasi quanto Clooney fa bene al lago di Como.

Il colpo di fulmine per Villa Correnti, questo il vero nome della struttura, sembra sia scoccato in occasione del matrimonio di Michelino Bongiorno, figlio del catodico Mike che abita proprio lì vicino. Ad aver attratto le simpatie di Berlusconi deve esser stato anche il bel giardino (il premier è appassionato di botanica) con allori, azalee, camelie, rododendri, gardenie e magnolie. Non c’è ancora un vero e proprio eliporto (Berlusconi ama anche il suo elicottero Agusta), ma lo spazio per realizzarlo è facilmente riconoscibile. L’edificio ha anche un permesso di attracco, acquisito dall’ultimo proprietario Mulacchiè, che potrebbe riservare maggiore privacy agli spostamenti del Cavaliere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore