Da Giubiano allo Zambia

Alcuni ragazzi delle parrocchie di Giubiano e Bustecche, con il loro coadiutore don Luca, sono partiti alla volta della diocesi di Monze

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Don Luca Sorce, in partenza per lo Zambia con un gruppo di giovani parrocchiani.
Confidando, se la tecnologia lo permetterà in un loro vero e proprio diario.

__________

Alcuni giovani delle parrocchie di Giubiano e delle Bustecche sono partiti sabato 2 agosto per vivere due settimane in Zambia.
Ci spinge a intraprendere questo viaggio non facile il desiderio di conoscere un poco di più uno spicchio dell’immensa realtà africana. L’organizzazione di questo viaggio è partita parecchi mesi fa e si è articolata da una parte sulla  logistica (dove alloggiare, chi incontrare ecc.) dall’altra sulle motivazioni con cui partire. Ci appoggeremo al vescovo Mons. Emilio Patriarca, originario di Varese, e ai suoi preti alcuni dei quali italiani, e visiteremo alcuni centri dove operano. Desideriamo ringraziare anticipatamente i vigili del fuoco di Varese perché usufruiremo della casa costruita l’estate scorsa da alcuni loro volontari a Monze. L’intenzione non è tanto quella (come è stato per i pompieri) di andare a fare, bensì di andare a conoscere e farsi un’idea. Riteniamo questo oggi di grande importanza dal punto di vista umano e cristiano.
Le missioni che visiteremo sono tutte nello Zambia meridionale, nella diocesi di Monze, tranne la cittadina di Livingstone sul confine col Botswana e Zimbabwe.
Se ci sarà possibile lungo i giorni della nostra permanenza invieremo alcuni articoli per aggiornare chi ci vorrà seguire a distanza.  

                                          

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore