Novantanni di “popolarismo” e non sentirli

Uno spunto di riflessione su questa ricorrenza lo offrono il Circolo Cooperativo Famigliare di Cardano al Campo, il gruppo I Popolari di Cardano e il Circolo Culturale Alcide De Gasperi,

1919-2009: l’intuizione di don Luigi Sturzo compie novant’anni, ma il Popolarismo e il cooperativismo bianco sono ancora attuali.  Uno spunto di riflessione su questa ricorrenza lo offrono il Circolo Cooperativo Famigliare di Cardano al Campo, il gruppo I Popolari di Cardano e il Circolo Culturale Alcide De Gasperi,che hanno programmato una conferenza a tema per domenica 22 febbraio 2009 alle ore 16.00 nella sede della Cooperativa in via Matteotti 2 a Cardano al Campo.
L’incontro s’intitola appunto “A novant’anni dalla fondazione del Partito Popolare di don Sturzo “Liberi e Forti” e del cooperativismo bianco”. Relatore d’eccezione sarà il professor Livio Ghiringhelli, storico e cardanese doc.

Al centro della riflessione una ricorrenza di grande rilevanza nella storia politica italiana: il Partito Popolare di don Sturzo fu fondato il 18 gennaio del 1919, con l’obiettivo di riportare i cattolici a frequentare attivamente la politica dopo decenni di assenza seguiti alla dottrina del “non expedit” conseguente alle vicende dell’unificazione nazionale. Il Popolarismo di don Sturzo ambiva a dare una declinazione politica alla dottrina sociale della Chiesa, mentre il cooperativismo bianco si sviluppò parallelamente come forma di associazionismo sociale ed economico alternativo a quello socialista.
Nell’intento degli organizzatori, che rappresentano gli eredi naturali e ancora attivi del popolarismo di Sturzo e del cooperativismo bianco all’interno della comunità cardanese, più che una conferenza si tratterà di una conversazione tra iscritti alle tre associazioni politico-culturali e cittadini, un momento di dibattito e di riflessione a partire dagli spunti storici offerti e introdotti dal professor Ghiringhelli.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Febbraio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.