4 mila tonnellate di merce bloccata a Cargo City

In questi giorni di cieli riempiti di cenere infatti, nemmeno i voli di trasporto merci sono potuti decollare. Tra le altre cose, anche merce deperibile e una discreta quantità di posta da smistare

Non solo i passeggeri che perdono giorni di lavoro, vacanze saltate e danni economici enormi per le compagnie aeree, ma anche perdite importanti per le aziende del territorio. In questi giorni di cieli riempiti di cenere infatti, nemmeno i voli di trasporto merci sono potuti decollare e così sono circa 4 mila le tonnellate di merce rimasta bloccata alla Cargo City dell’aeroporto di Malpensa per l’effetto della chiusura dello spazio aereo del nord Italia. Tra le altre cose, anche merce deperibile e una discreta quantità di posta da smistare: «Partirà non appena arriveranno i cargo, al momento a Malpensa ci sono in attesa 4 velivoli a terra da sabato – ha riferito Osvaldo Gammino, rappresentante delle compagnie aeree degli scali di Milano -. Sul lato aeroportuale, soprattutto da parte della Sea, l’emergenza è stata gestita bene – ha concluso -. Sicuramente questo blocco totale ha causato grossi danni economici alle compagnie, basti pensare che fra le tante cose abbiamo dovuto pagare gli alberghi a chi non è potuto partire».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore