Si innamora su Facebook e scompare

Flavia Colesanti, 23 anni, qualche disturbo psicologico è andata via di casa inseguendo in Liguria un amore conosciuto in rete. Ma non da quando è arrivata a destinazione si sono perse le sue tracce

Flavia ColesantiLa figlia problematica si innamora, decide di partire per la Liguria e una volta arrivata non si fa più viva, cosa che non succede mai. E ora Maria Pia Minin, madre di Flavia, è giustamente angosciata e si rivolge a Varesenews per poter avere sue notizie, il conforto di un segnale che è viva e va tutto bene.

«Mia figlia è un po’ difficile, soffre di disturbo della personalità, è curata dall’ospedale per questo. Ma è una ragazza buona – racconta la mamma –  Una ventina di giorni fa ha cominciato a rimanere attaccata al computer tutta notte e scopro da lei che chatta su facebook, dove ha un account, con un ragazzo anche 12 ore di fila.  Comincia a dirmi che è innamorata e  che lui è di Imperia. Vuole Flavia Colesantipartire per la Liguria e così fa giovedi scorso. Parte senza troppe cose "perchè tanto vado a casa sua, dove ha tutto". L’unica cosa che le chiedo è di telefonarmi per farmi sapere quando è arrivata, e quando si è sistemata in casa. Non ho problemi: mia figlia Flavia mi chiama sempre ed è molto affettuosa. E’ partita alle 5 del mattino di giovedì 8 aprile da Gallarate, dove noi abitiamo. Alle 8 mi ha mandato un sms da Albenga, poi mi ha telefonato da Imperia dicendomi che era arrivata e che stava bene e aggiunge che ci saremmo sentite in giornata per comunicare l’indirizzo della casa dove andava a stabilirsi, a cui mandare i farmaci e alcune cose che mi  aveva richiesto.  Attendo questa telefonata ma non arriva. Non arriva nemmeno il giorno dopo: anzi, il telefono di Flavia non squilla più è ormai spento da allora. Una cosa che non è mai successa: non solo non è mai capitato che non si facesse viva per così tanto tempo, ma non tiene mai spento il telefono. A questo punto sono davvero preoccupata, e chiedo aiuto a chi possa darmi notizie o le possa dire di mettersi in contatto con noi o con qualcuno. Non è necessario che torni a casa: a me basta sapere che è viva e che è serena. E sarei felice anche se questo appello lo potessero riprendere anche dei giornali di Imperia».

La ragazza si chiama Flavia Colesanti, ha 23 anni (24 a maggio) è andata via con un jeans, una camicia lilla e un giubbotto viola. Viaggiava con un trolley rosso e due borse.
E’ alta 1 metro e 68 e pesa 65 chili. E’ mora, porta i capelli corti.
Sul braccio sinisto, in alto, ha un tatuaggio evidente che raffigura il segno dei gemelli e ha un piercing nel mezzo del labbro inferiore.


Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Aprile 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.