L’orto botanico dimenticato

A Varese i progetti di costruire un giardino a scopo educativo e culturale sono finiti nel dimenticatoio, mentre nei Comuni della provincia sembra che qualcosa si muova

I licei gallaratesi inaugureranno un orto botanico. A Saronno si progetta di recuperare un’area dismessa per poi destinarla a orto botanico. 
A Varese si guarda solo nello specchietto retrovisore, al massimo si ricorda il passato: allo scomparso orto botanico per esempio è dedicata una via, ma sono finiti regolarmente nel cestino annunci, buone intenzioni e progetti per ridare alla “città giardino” questo strumento culturale importante di per sé, ma utile e particolarmente significativo se collegato all’Università, alle scuole e alla promozione turistica.
 
La necessità di ripristinare l’orto botanico era stata segnalata a più riprese da un assessore amico della natura e dell’ambiente come Vittorio Maroni Badò; nel 2006 il rettore Dionigi facendo un bilancio del grande impegno dell’ateneo insubre accennava anche alla realizzazione dell’orto botanico a Villa Toeplitz. In seguito il Comune snobbava l’offerta del Rotary di un “orto dei semplici”, temendo forse sindaco e assessori di dover piantare personalmente carote, cipolle e zucche.
 
Nemmeno il dono della famiglia Babini Cattaneo dell’immenso parco di Villa Mylius ha stimolato la gente del Palazzo ad adottare l’orfanello: già perché oggi non si sa chi debba farsi carico dell’ orto botanico. Ci diranno che c’è la crisi, ma Varese è svuotata e distratta da tempo. Si salva la faccia con il reducismo, con viaggi nel tempo dei trionfi – costano solo cittadinanze onorarie – ma quanta malinconia per i varesini nel constatare che del passato non si recupera né le grandi opere, come il teatro, né le piccole come l’orto botanico.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Maggio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.