Addio Auser, facciamo una nuova associazione

L'ex-gruppo dirigente castellanzese annuncia la nascita di un nuovo soggetto e invita i cittadini interessati a partecipare: «Primo atto di democrazia, Auser voleva imporci scelte che non approviamo»

L’ex Presidente di Auser Castellanza, Adriano Cavalleri, con tutto l’ex gruppo dirigente della stessa Auser (Luigi Ceretta, Ilva Roberti, Aldo Galbersanini) unitamente a tanti altri che nel tempo hanno costruito Auser a Castellanza dotandola di strutture (grazie alla sensibilità delle passate e presenti Amministrazioni), costituiscono una nuova associazione. All’Auser di Castellanza, che continuerà con un nuovo gruppo dirigente, restano strumenti e mezzi per svolgere l’attività, oltre ad un solido patrimonio di oltre € 20.000 in cassa più altre decine di migliaia di euro versati come contributi ad Auser Varese e Nazionale.

Il primo incontro pubblico si terrà sabato 13 novembre, ore 20.30, nel locale adiacente alla biblioteca "La Capannina" per ritrovarsi e ricostruire quel clima di serenità ed amicizia per svolgere attività di solidarietà e di promozione del tempo libero. Lo Statuto e l’Atto Costitutivo sono già pronti, manca il nome dell’Associazione che verrà scelto con votazione fra i partecipanti alla serata del 13 novembre.

Nel comunicato i membri della nascente associazione spiegano perchè sono usciti dall’Auser: «Un primo atto di democrazia e di discontuinità rispetto alle recenti ultime vicende di Auser che hanno visto imposizioni dall’alto esterne a Castellanza». Queste imposizioni non hanno trovato accoglienza nel gruppo dirigente, compresi diversi altri soci, al punto da convincerli ad organizzarsi ed a costituire una nuova associazione per poter proseguire nell’opera in favore dei cittadini castellanzesi e dei comuni limitrofi.

Fatto questo primo passo, si procederà alla registrazione dell’associazione ed a tutti gli adempimenti di legge e poi si andrà dai responsabili dell’amministrazione comunale a richiedere spazi ed agibilità per poter proseguire nell’attività. I fondatori chiedono ai cittadini interessati di partecipare alla serata di presentazione per verificare personalmente il consenso e la partecipazione all’iniziativa della costituzione della nuova associazione a Castellanza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore