Assalto all’ufficio di Audio Porfidio

Misteriosa irruzione questa mattina nella compagnia di assicurazioni dell'ex consigliere comunale: due uomini a volto coperto hanno spaventato le impiegate e sono fuggiti prima dell'arrivo dei Carabinieri

Una mattina di follia alla compagnia di assicurazioni Aviva, in viale Duca d’Aosta: due uomini a volto coperto hanno fatto irruzione nell’ufficio dell’agenzia, appartenente all’ex consigliere comunale Audio Porfidio. I due sconosciuti, che indossavano occhiali da sole e una bandana sul viso, si sono avvicinati minacciosamente alla reception chiedendo: "C’è il capo?"; poi, alla risposta negativa dell’impiegata, uno di loro è saltato dietro il bancone provocando la fuga delle collaboratrici di Porfidio, che si sono rifugiate nella stanza adiacente e hanno chiamato i Carabinieri. Dopo qualche tentativo di forzare la porta, i due uomini si sono arresi e si sono dileguati prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Le immagini dell’accaduto sono state regolarmente riprese dalle telecamere di sicurezza. Audio Porfidio, che non si trovava nell’agenzia al momento dell’accaduto, è a colloquio con i Carabinieri che stanno indagando sul fatto. Consigliere comunale nelle precedenti due legislature per la lista "La Voce della Città", dopo le ultime elezioni amministrative Porfidio aveva manifestato l’intenzione di abbandonare la politica, pur continuando a segnalare puntualmente problemi e disagi della città.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Agosto 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.