Il ritardo? Era dovuto a motivi di sicurezza

Gli organizzatori dell'evento confermano l'ingresso posticipato dell'inizio del party al PalaWhirlpool e precisano che il mancato arrivo, fino alle 23, dei Vigili del Fuoco ha fatto saltare i programmi

 Gli organizzatori della festa di sabato 23 dicebre al PalaWhirlpool rispondono alla ragazza che, a causa del ritardo con cui è iniziata la festa non ha potuto parteciparvi, confermano il disguido avvenuto: «Ci scusiamo con la giovane – dicono –  la festa è iniziata alle 23 per un disguido con i pompieri che sono arrivati a quell’ora e senza di loro non si poteva far entrare la gente per motivi di sicurezza». Dunque il ritardo non era dovuto all’organizzazione ma al ritardo dei Vigili del Fuoco. Effettivamente la legge parla chiaro: la presenza dei pompieri è essenziale per l’inizio di un’evento che poteva richiamare alcune migliaia di persone.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Dicembre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.