La Pro Patria ospita il Bellaria e guarda ai playoff

I tigrotti vogliono continuare la striscia positiva domenica 25 marzo (ore 15) contro i romagnoli per continuare a cullare il sogno promozione

La Pro Patria sta viaggiando come un treno spedito e sui suoi binari domenica ci sarà il Bellaria. L’appuntamento sarà per le 15 (torna l’ora legale) di domenica 25 marzo allo “Speroni”.
 
Il mister dei biancoblu Giovanni Cusatis, dopo aver conquistato il primo posto virtuale non vuole fermarsi e per la sfida ai romagnoli recupererà Luca Mora per il centrocampo, ma non avrà a disposizione Giacomo Gambaretti e Mirko Bruccini, fermati dal giudice sportivo. Andreoletti dovrebbe essere confermato tra i pali, in difesa i centrali saranno Nossa e Polverini, a sinistra ci sarà Pantano, con a destra il rientro di Bonfanti. A centrocampo Vignali sarà il mediano, affiancato da Mora e uno tra Artaria e Siano. Attacco affidato a Giannone, che metterà la sua fantasia al servizio di Serafini e Cozzolino, che sembra aver recuperato dal guaio di inizio settimana.
 
Il Bellaria è in cerca di punti per raggiungere la quota salvezza il prima possibile. I romagnoli sono scesi in campo anche mercoledì per recuperare la gara contro il Mantova sospesa per neve e si sono imposti sui virgiliani per 2-1 grazie alle reti di De Cenco e Forte. Al timone della squadra c’è Nicola Campedelli, fratello di Igor, presidente del Cesena, che potrà contare sull’undici tipo, recuperando anche Martinelli, squalifica contro il Mantova.
 
Pro Patria-Bellaria (probabili formazioni).
Pro Patria (4-3-1-2): Andreoletti; Bonfanti, Nossa, Polverini, Pantano; Artaria (Siano), Vignali, Mora; Giannone; Serafini, Cozzolino. All.: Cusatis.
Bellaria (4-3-1-2): Venturi; Severi, Bamonte, Martinelli, Buda; Forte, Briglia, Mariani; Scarponi; Fioretti, De Cenco. All.: Campedelli.

Arbitro: sig. Pelagatti di Arezzo (Piazza e Agostini).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 24 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.