Due giorni per pulire il mondo e il torrente Lura

Legambiente propone due iniziative: il 28 con i ragazzi delle scuole e il 30 per una giornata aperta a tutti per la pulizia del corso d’acqua

In occasione della campagna Puliamo il Mondo, Ambiente Saronno – circolo di Legambiente propone la pulizia di una parte del torrente Lura come già fatto più volte nei mesi scorsi con apprezzabili risultati.  La manifestazione si terrà in via F. Reina presso i giardini pubblici attorno alle ore 10.00 di domenica 30 Settembre prossimo.  Tutti coloro che vorranno partecipare sono invitati a farlo dotandosi di stivali da pesca, oppure potranno contribuire a pulire le sponde e completare le operazioni di recupero e selezione dei rifiuti.  Anche chi non vuole partecipare alla pulizia è comunque invitato a partecipare per testimoniare la propria adesione.   Ci sarà un gazebo informativo e verrà offerto a partecipanti e simpatizzanti un aperitivo.  


Quest’anno Legambiente Lombardia ha concentrato la propria attenzione sui corsi d’acqua per i quali sono da tempo attuati i Contratti di Fiume per il loro risanamento e riqualificazione in modo che tornino ad essere più vicini alla loro condizione naturale rispetto alla condizione degli ultimi decenni in cui sono stati considerati solo come canali di scolo in cui immettere ogni tipo di rifiuto.
Nel mese di Novembre farà seguito una conferenza con i responsabili regionali dei Contratti di Fiume con i quali si farà il punto della situazione dopo due anni dalla precedente conferenza nella quale, davanti ad un numeroso pubblico, erano stati prospettati rapidi interventi per un miglioramento della situazione.

Nel pomeriggio di venerdì 28 settembre alle ore 15.00 circa si terrà l’ iniziativa di Puliamo il Mondo presso la Scuola Damiano Chiesa in via Buraschi a Saronno. «Com’è nostra consuetudine – spiegano da Legambiente , continuiamo a proporre questa campagna nelle scuole rivolgendoci a bambini delle elementari con i quali siamo convinti di poter contribuire a creare una valida base culturale per le prossime generazioni di adulti che dovranno necessariamente avere una sensibilità maggiore nel rispetto dell’ambiente e nel riutilizzo delle materie prime derivanti dai rifiuti. Il riscontro positivo e le attestazioni di stima ricevute dalle altre scuole con cui abbiamo operato gli anni precedenti, ci rafforzano nella volontà di riproporre ancora questa importante iniziativa di educazione ambientale».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Settembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.