Una storia lunga un secolo e mezzo per La Società di Mutuo soccorso varesina

I 150 anni di storia sono stati ripercorsi nel convegno alla Sala Montanari volti a promuovere il loro miglioramento economico, morale e culturale

Una storia lunga un secolo e mezzo è stata ripercorsa questa mattina alla Sala Montanari ricordando le tante attività della Società di Mutuo soccorso varesina. Giuseppe Armocida e Robertino Ghiringhelli dell’Università dell’Insubria e della Cattolica di Milano ed il Direttore dell’Archivio di Stato Piano hanno tracciato la storia e e le funzioni di questa realtà italiana, le Società Operaie di Mutuo Soccorso (SOMS), che nascono, soprattutto nel Centro Nord, a partire dalla prima metà dell’800. Modello di riferimento sono le Friendly Societies inglesi e il Secours Mutuel francese operanti già nel ‘700. Nel 1862 le SOMS attive sul territorio nazionale sono ben 443: nascono come iniziativa trsversale, alla quale contribuiscono borghesi, operai-artigiani, commercianti e benefattori. Obiettivo principale è quello di attuare il mutuo soccorso a favore dei soci nonché di promuovere il loro miglioramento economico, morale e culturale. Le attività promosse riguardano, quindi, l’assistenza, la previdenza, ma anche l’istruzione e la cooperazione al consumo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.