Il Parco del Campo dei Fiori si allarga

Il comune ha approvato all'unanimità l'ampliamento delle zone sotto poste a tutela ambientale

Approvata dal Consiglio Comunale la richiesta di ampliamento del territorio tutelato dal Parco Campo dei Fiori. Questa è la decisione presa all’unanimità dal Consiglio Comunale di mercoledì 30 gennaio.
 
Il Consiglio  ha dato il via libera al provvedimento che ora sarà posto all’approvazione dell’Ente Parco e di Regione Lombardia. «Luvinate con tale atto intende confermare la sua vocazione “verde”, dando centralità alla questione ambientale e alle politiche di tutela e salvaguardia. Già il nostro paese – sottolinea il Sindaco Alessandro Boriani – si era distinto decenni fa proprio con il Sindaco Binda nel sostenere la nascita dell’Ente Parco Campo dei Fiori che, ora, rappresenta un’indubbia ricchezza e risorsa del nostro territorio».
 
«Ora con questo atto chiediamo che tutto il percorso che corre lungo il torrente Tinella, già classificato dal vigente PGT e dal PTCP provinciale come corridoio ecologico, possa essere ulteriormente valorizzato proprio all’interno dell’Ente Parco». 
 
L’area in questione, di circa 390.000 metri quadrati, permetterà di unire le aree da sempre comprese nei confini del Parco con quelle recentemente tutelate nel Comune di Casciago, ma ad oggi fisicamente staccate dal resto del contesto. «Realizziamo così un’ulteriore passo verso il sogno del prof. Furia: quello di unire la cima del Campo dei Fiori con il Lago di Varese».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.