“Il Piano di Governo del Territorio del cemento-sinistra”

Anche gli "Amici di Beppe Grillo del Saronnese" contro il documento di programmazione del territorio adottato nell'ultimo consiglio comunale

Giovedì 20 dicembre il Consiglio Comunale di Saronno ha approvato un Piano di Governo del Territorio che porterà solo cementificazione. E’ infatti previsto dal piano un aumento dell’edificazione, con la previsione di 8300 nuovi vani. La maggioranza non ha mostrato alcuna intenzione di perseguire un percorso partecipato con la cittadinanza, le tre serate sul PGT sono state di presentazione di un progetto già elaborato. La maggioranza non ha nemmeno preso in considerazione l’idea di censire gli edifici attualmente sfitti.
Noi Amici di Beppe Grillo del Saronnese esprimiamo solidarietà ai ragazzi del Telos che sono stati cacciati dal Consiglio Comunale mentre mostravano in maniera pacifica il loro dissenso verso queste scelte che porteranno alla devastazione del suolo. Ancora una volta il Comune di Saronno, che dovrebbe essere la casa dei cittadini, si trasforma in una stanza chiusa dove viene dimenticata la tanto declamata “partecipazione” che era uno dei capisaldi del programma del Sindaco Porro. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.