L’influenza non è ancora arrivata ma è già costata 136 milioni

Secondo uno studio delle Camere di Commercio di Milano e di Monza e Brianza, il virus ha già creato problemi. Tra le province più "sofferenti" c'è Varese

Ventun mila giorni di malattia per un costo al sistema economico di 2,5 milioni di euro. A tanto ammonta, secono uno studio delle camera di Commercio di Monza e Brianza, il costo dell’influenza nella nostra provincia. Il periodo preso in considerazione va dal ottobre 2012 al gennaio 2013, un lasso di tempo ancora poco rappresentativo se l’incidenza dell’influenza era praticamente nulla fino alla prima settimana di dicembre, per poi crescere costantemente toccando un picco la seconda settimana di gennaio: parliamo di un tasso dello 0,33% a ottobre e del 4,45% dal 7 al 13 gennaio. Nella sola ultima settimana si è avuto un incremento di casi del 45% ma il picco è ancora atteso e dovrebbe arrivare per fine gennaio. In tutt’Italia, il costo stimato per il sistema Italia è di circa 136 milioni di euro, pari a quasi un milione e trecentomila giorni persi in malattia con una media di tre giorni di convalescenza a testa.La nostra provincia è tra le più colpite dal virus influenzale, insieme a Bergamo, Bologna, Firenze e Verona dove i costi economici superano i 2 milioni

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.