Mariani (Pd): “Il deposito bici della stazione Fs è una vergogna”

Il consigliere comunale torna a segnalare la situazione di totale abbandono e dregrado in cui versa un luogo utile a migliorare la mobilità ecologica e intelligente dei cittadini di Busto

Deposito biciclette alla stazione Fs, una vergogna che va avanti da anni. Il consigliere comunale del Pd Valerio Mariani torna con un’interrogazione sull’argomento anche a seguito di numerose sollecitazioni dei cittadini-ciclisti che utilizzano lo spazio per le bici. Mariani denuncia «l’assoluto stato di abbandono dell’area circostante con presenza di vagabondi e persone senza fissa dimora, resti di biciclette rubate o cannibalizzate che creano disagio ai pendolari che vorrebbero utilizzare il deposito; che ultima ma sicuramente cosa più deplorevole, complice il “buio forzato”, il deposito è usato con regolarità come gabinetto pubblico dai vagabondi e persone senza fissa dimora che giornalmente si aggirano in stazione». Da dieci anni – prosegue nell’interrogazione Mariani – si susseguono le segnalazioni e nulla è migliorato per i ciclisti pendolari «persone – conclude Mariani – che contribuiscono più di tutti allo sviluppo di una mobilità intelligente usando bici e treno».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.