Oltre 80 militanti per le “Primarie delle idee” del Psi

L'iniziativa si è svolta nel fine settimana nella sede cittadina del partito: Economia e lavoro, laicità e diritti civili, riforme istituzionali, giovani e sapere, giustizia e beni comuni i temi trattati dalla consultazione

Anche a Saronno si sono tenute, Sabato 5 Gennaio, le “Primarie delle Idee” promosse dal Partito Socialista Italiano. «Un’ottantina di militanti, simpatizzanti e cittadini saronnesi hanno espresso le proprie preferenze non su candidature personali ma su concrete e definite scelte politiche e programmatiche – spiegano dalla segreteria cittadina del partito -. Economia e lavoro, laicità e diritti civili, riforme istituzionali, giovani e sapere, giustizia e beni comuni i temi trattati dalla consultazione svoltasi in più di 600 piazze e sezioni in tutta Italia. Nella nostra Saronno il seggio è stato allestito presso la nuova sezione del P.S.I. di Via Caduti della Liberazione 15. E’ stata un’ottima occasione per respirare buona Politica e per mettere in secondo piano le lotte personali per seggi e candidature che stanno purtroppo caratterizzando questo momento della vita politica nazionale». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.