Tafferugli davanti al ristorante per Balotelli

Circa 500 persone si erano radunate davanti al locale nel quale il giocatore stava cenando con Galliani. Gli scontri con la Polizia dopo che i due erano usciti a salutare i tifosi

Finisce male il primo giorno di Balotelli a Milano, sulla sponda rossonera. Il calore tributato dai tifosi del Milan è sfociato, in serata, in scontri con la Polizia, tafferugli davanti ad un ristorante del centro costati un ferito tra gli agenti intervenuti per gestire l’ordine pubblico. Il giocatore è uscito brevemente dal ristorante "Da Giannino" di Milano dove si trovava a cena assieme ad Adriano Galliani per salutare le circa cinquecento persone che lo aspettavano all’esterno. Una volta rientrati la Polizia, che fino a quel momento si era tenuta in disparte, ha deciso di intervenire. Gli agenti in tenuta anti-sommossa si sono schierati sotto il portico di fronte al ristorante , davanti all gruppo dei supporter rossoneri. Sono volati oggetti e bottiglie e dopo una prima leggera carica le forze dell’ordine sono state costretta ad arretrare. I tafferugli sono proseguiti per cinque minuti, dopodichè è tornata la calma. Balotelli era stato accolto da centinaia di tifosi sia all’aeroporto di Malpensa che all’ospedale di Busto Arsizio, nel pomeriggio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.