Ad Arnate si raccontano “storie di cucina tra antico e moderno”

Martedì 9 aprile un incontro promosso dall'associazione Buon Vicinato, che sta portando avanti un calendario d'iniziative per il quartiere. Domenica 21 aprile in programma anche la "Giornata ecologica"

"Storie di cucina tra antico e moderno": un pomeriggio (martedì 9 aprile, ore 15) per scoprire come si mangiava nel passato e come si sono formate le tradizioni arrivate fino ad oggi. La proposta è dell’associazione Buon Vicinato, appuntamento del mese di aprile del ciclo d’incontri che vengono ospitati all’oratorio del rione di Arnate (via 22 Marzo) con la collaborazione della parrocchia.
«Gli incontri stanno avendo un buon successo: da un minimo di una ventina ad un massimo di circa quaranta persone» spiega la presidente del Buon Vicinato Ida D’Angelo. «Nei mesi scorsi abbiamo incontrato fotoreporter che ci hanno raccontato la loro professione e abbiamo avuto un incontro sul rapporto medico-paziente». La proposta viene appunto dall’associazione Buon Vicinato che, nata nel "villaggio di via Padova", si è allargata all’intera città anche collaborando appunto al progetto "Gallarate per voi", che cerca di mettere in rete le esperienze cittadine di associazionismo, rivolgendosi in particolare soprattutto a chi, come pensionati e anziani, ha più tempo a disposizione. Il progetto "Gallarate per voi", promosso dall’assessorato ai servizi sociali del Comune, cerca di valorizzare – insieme al Melo e all’User, che hanno sedi in centro – anche la rete di associazioni come presidio sociale nei quartieri, una operazione che ad Arnate sembra avere un buon riscontro.

Per l’associazione "Buon Vicinato", in ogni caso, quello del 9 aprile è solo il primo di nuovi appuntamenti primaverili: «Il 15 di aprile – continua Ida D’Angelo – abbiamo l’assemblea dei soci, che è comunque aperta a tutti, una buona occasione per conoscere la nostra associazione». Poi il 21 aprile sarà il momento dell’edizione primaverile della "Giornata ecologica", che si concentra sulla zona verde tra il "villaggio di via Padova" e via delle Querce, zona boscosa e agricola tra Arnate, Madonna in Campagna e Verghera. «Quest’anno vorremmo fare una passeggiata didattica rivolta anche ai più piccoli», conclude D’Angelo. Un investimento sul futuro, per avere cittadini più rispettosi dell’ambiente: purtroppo la zona di via Padova è ancora nel mirino degli incivili che abbandonano rifiuti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Aprile 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.