La città di domani si scopre camminando nei quartieri

Da fine ottobre partono gli incontri sulla variante al Pgt in vigore. Oltre agli appuntamenti "fissi", il Comune propone anche "passeggiate" per toccare con mano le aree da recuperare, il verde, gli spazi da ripensare

Incontri nei quartieri e anche "passeggiate" nei luoghi della città da recuperare o ripensare per nuove funzioni. Dalla zona della stazione agli ultimi prati di Madonna in Campagna, da via 24 Maggio al Monte Diviso, tra vecchie fabbriche, nuovi spazi, quartieri: è il percorso partecipativo (da fare anche a piedi) pensato per la Variante Generale al Piano di Governo del Territorio. Materia tecnica, che si cerca di affrontare anche dal basso, partendo dalle necessità dei cittadini, dei rioni, di chi abita il centro e le periferie: «Ci mettiamo a disposizione – afferma Giovanni Pignataro, assessore alla programmazione territoriale – per camminare insieme ai gallaratesi, per confrontarci sulla realtà cittadina ma anche per chiarire ancora una volta alcuni principi ispiratori dell’azione amministrativa: freno al consumo di territorio, riqualificazione dell’esistente, impulso a un’edilizia convenzionata e accessibile, attenzione al tessuto produttivo» (nella foto a destra: Madonna in Campagna). Gli incontri "tradizionali" – intorno ad un tavolo, tra amministratori e residenti dei quartieri – sono raccolti sotto il titolo “La città propone – L’Amministrazione in ascolto” e saranno appunto integrati da vere e proprie passeggiate "sul campo": gli appuntamenti di “La città esplora” sono pensati per far muovere materialmente in luoghi significativi del territorio. Un modo per illustrare alcuni temi e principi della Variante sottraendoli all’astrattezza dei progetti, per chiarire che i “disegni” di oggi porteranno a realizzazioni concrete in futuro.

Il percorso della Variante del Pgt è aperto da oltre un anno e ora si sta arrivando alla definizione delle linee concrete per rivedere il Pgt in vigore, che era stato approvato dalla giunta targata PdL e contestato da centrosinistra e Lega Nord (per motivi spesso simili, a volte divergenti): l’assessore Pignataro aveva indicato la fine del 2013 come data per il primo passaggio "ufficiale" di avvio della variante (l’adozione),  tra primavera ed estate il PdL ha attaccato anche su questo tema, accusando il centrosinistra di inerzia. Proprio le "passeggiate" preannunciate da Pignataro erano diventate oggetto di sarcasmo da parte del PdL, che criticava i tempi lenti e il silenzio «camuffato dalle roboanti dichiarazioni di ascolto della cittadinanza e dalle famose passeggiate per i rioni alla ricerca dellaconoscenza dell’urbanistica condivisa e democratica». In ogni caso, il momento delle passeggiate e del confronto sembra arrivato al dunque: dalle zone ferroviarie dismesse tutte da ripensare (nella foto sopra: le officine FS di via Pacinotti) ai progetti già avviati (come al monte Diviso o al centro polifunzionale di via Olona, foto a destra), alle zone più periferiche, come l’area industriale di Sciarè. «Le passeggiate – commenta l’assessora alla partecipazione Cinzia Colomboaggiungono alle assemblee pubbliche un’inedita possibilità di confronto diretto, dinamico, sul posto». In alcune  tappe ci sarà anche un confronto con alcune realtà presenti nei quartieri, come l’Associazione Buon Vicinato in via Padova o il "gattile" di via Allende.
Dopo questo periodo di incontri e passeggiate, ci sarà comunque ancora la fase delle osservazioni previste dalla Legge regionale che regola l’urbanistica. «Sarà operativo, poi, un ulteriore canale di comunicazione, cioè l’indirizzo e-mail dedicato, iopartecipopgt@comune.gallarate.va.it» spiega ancora l’assessora Colombo. «Le indicazioni che arriveranno attraverso questo mezzo non avranno, comprensibilmente, il valore giuridico di vere e proprie osservazioni. Potranno, però, integrare le informazioni che raccoglieremo sul campo».

Il calendario

La città esplora.
Sabato 19/10 h. 15:00, via Padova (con la guida dell’associazione Buon Vicinato).
Domenica 20/10 h 15:30, zona 336 (partenza dal Gattile di via Allende; dalle 15:00 alle 15.30 il Gattile sarà aperto per chi lo vorrà visitare).
Sabato 26/10 h. 15:00, via Vespucci/via XXIV Maggio (partenza dal centro Parrocchiale di Cedrate).
Domenica 27/10 h. 15:00, Monte Diviso (partenza dalla farmacia AMSC di via Maroncelli).
Sabato 9/11 h. 15:00, via Olona (visita alla struttura polifunzionale; partenza in bici alle ore 16:00 per un tour in zona industriale).
Domenica 10/11 h. 15.00, Area ferroviaria (partenza da via Pacinotti, vicinanze Santuario di Madonna in Campagna).

La città propone.
Martedì 29/10 h. 21:00, Centro Parrocchiale Paolo VI (Via Bachelet 9).
Giovedì 7/11 h. 21:00, Scuola primaria Mazzini, Cascinetta (via del Lavoro 25).
Giovedì 14/11 h. 21:00, presso ‘Il Sestante’ (via S. G.Bosco 18) – incontro tematico sulla mobilità sostenibile.
Domenica 17/11 h. 15:00 – 18:00, villa Delfina, Crenna (via Donatello).
Domenica 24/11 h. 9:00 – 12:00, piazza Libertà.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.