Partenza sprint per Saronno e Sumirago

Prima partita di campionato e primo successo per gli amaretti, che si impongono sul campo del Volley Milano. La Risvegli Emotion Village porta a casa il derby con la William, Gallarate comincia bene

L’incrocio Varese-Milano porta in dote solo risultati positivi per le squadre della nostra provincia: Saronno in B2 e Gallarate in C esordiscono in campionato con una vittoria contro le due formazioni del Consorzio Vero Volley, proponendosi già dal debutto per una stagione ai piani alti. In particolare i saronnesi, dopo aver impiegato un set per sbloccarsi, mettono in scena una prova di alto spessore, con i nuovi arrivi Vecchiato (nella foto) e Cafulli tra i protagonisti. Regala emozioni anche il derby di serie C tra Sumirago e William: anche qui i padroni di casa partono al rallentatore, poi sembrano prendere il volo con due set perfetti, ma i varesini reagiscono alla grande e vanno a un passo dal trascinare gli avversari al tie break. La grinta non manca e ne servirà tanta per un girone che si annuncia irto di ostacoli.

Volley Milano-Pallavolo Saronno 1-3 (25-20, 22-25, 18-25, 15-25) – Saronno vince la partita dei mille ex e mette in saccoccia i primi tre punti stagionali, confermando l’eccellente stato di forma intravisto nel precampionato. I biancoblu recuperano per l’occasione Rolfi, schierato da titolare così come gli schiacciatori Ballerio e Vecchiato (Monni è in panchina), mentre Milano sfodera l’asso Gaggini; in avvio la squadra di Volpicella paga però l’impatto con il gigantesco PalaIper e non riesce ad esprimersi al meglio, andando sotto 8-6. Due ace di Cafulli valgono il sorpasso sul 12-14, ma Gaggini è complicato da fermare per il muro saronnese (21-18) e il primo set si chiude sul 25-20. La svolta della partita nel secondo set: dal 9-6 al 10-11 con un muro di Ravasi, poi un ottimo Ballerio costruisce il break del 10-15. Milano non molla e dal 12-17 recupera fino al 20-20 grazie a una battuta incisiva, ma sul 22-22 è il servizio di Ravasi a fare la differenza e Saronno si aggiudica il parziale. Sulle ali dell’entusiasmo gli ospiti partono alla grande anche nel terzo set (3-6, 4-8), Milano riesce provvisoriamente a reagire per il 15-15, ma Vecchiato è scatenato e con una tripletta fa 16-19; Rolfi completa l’opera con due muri consecutivi e spiana la strada per il 18-25. Quarto set con una sola squadra in campo: subito 2-8 con Ballerio e Vecchiato, poi 6-12 e 13-20 firmato dal nuovo entrato Belotti. L’ultimo punto della partita lo mette a segno ancora Ballerio, top scorer di giornata.
Gianni Volpicella non può che proclamarsi soddisfatto a fine gara: “Ho visto un gruppo molto unito, con elementi che sanno dare al tempo stesso carica e tranquillità. Temevamo di non essere pronti ad affrontare momenti di difficoltà, ma siamo stati bravi a crescere a muro, raccogliendo di più in difesa e migliorando il contrattacco. Questa è stata la svolta dell’incontro”.
SARONNO: Ravasi 2, Cafulli 16, Rolfi 5, Buratti 9, Vecchiato 17, Ballerio 19, Verga (L), Chiofalo, Pezzoni 1, Belotti 2. N.e. Monni, Pizzolon, Zollino (L). All. Volpicella.

B2 Maschile Girone A – Classifica: Cantù, Cuneo, Forza e Coraggio, San Giuliano, SARONNO 3; Biella, Diavoli Rosa 2; Bollate, PMT Torino 1; Alba, Chieri, Gonzaga, Milano, Santhià 0.

C MASCHILE – Non poteva esserci miglior biglietto da visita per un campionato tutto da vivere: il derby tra Risvegli Emotion Village Sumirago e Sarval William Varese regala spettacolo fino all’ultimo punto, anche se il bottino è tutto dei padroni di casa, che chiudono con un meritato 3-1 (22-25, 25-13, 25-14, 28-26) e proseguono così nella loro striscia vincente iniziata con 6 successi consecutivi in Coppa Lombardia. In avvio di gara i sumiraghesi si fanno prendere dal classico “braccino”, mentre la William colpisce forte al servizio e mette a nudo i limiti in ricezione degli avversari. Una volta assestati i meccanismi, la squadra di casa fa letteralmente piazza pulita: i parziali dei due set centrali parlano chiaro. Nel quarto parziale però, dopo essere stata avanti anche di 5 punti, Sumirago si distrae (anche a causa di un doppio cambio infelice) e la William è lì pronta ad approfittarne: parità sul 16-16. Si continua punto a punto fino ad arrivare ai vantaggi e sul 27-26 a decidere il derby arriva un capolavoro di Mattavelli, che prima recupera un pallone difficile in difesa e poi – lui che non è un gigante – va a chiudere a muro per il punto della vittoria. “Sono risultati che danno grande fiducia – commenta il tecnico Stefano Rossi – e questo è importante per un gruppo che è uscito completamente rivoluzionato dal mercato estivo”.
Nel girone A fa festa anche la Pallavolo Gallarate dopo la vittoria per 3-1 (25-21, 25-21, 18-25, 25-20) sui giovani del Volley Milano. Anche se priva di alcuni elementi, la squadra di Durand impegna severamente i gialloblu: nel primo set gli ospiti, in vantaggio 7-11, si fanno riavvicinare solo sul 19-20 e qui Gallarate fa valere l’esperienza piazzando un break decisivo di 6-1. Analogo l’andamento del secondo set: dall’11-14 al 18-18, poi sul 18-21 Milano spegne definitivamente la luce e la squadra di Noschese va a nozze. Il terzo set riapre la partita (11-16, 13-20), nel quarto si combatte punto a punto fino al 19-18 ma da lì in poi i gallaratesi sono implacabili.
Nel prossimo turno, sabato 26 ottobre, Gallarate andrà a far visita a Lucernate, mentre Sumirago sarà in trasferta a Merate (entrambe alle 21); la William Varese ospiterà invece Gorlago in quello che è già uno scontro salvezza, con inizio alle 20.30.

Girone A – Classifica: GALLARATE, Pavia 3; Lucernate, Oreno 2; Bollate, Lipomo 1; Bulciago, Milano 0.
Girone B – Classifica: Agliatese, Besanese, Gorgonzola, SUMIRAGO 3; Gorlago, Merate, Segrate, WILLIAM 0.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.